skin adv

Duarte-Jelo e un altro Napoli: colpo a Montesilvano, 1-1 con l'A&S nelle semi

 14/05/2019 Letto 129 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    NAPOLI





Una Lollo Caffè Napoli strepitosa batte la corazzata Acqua&Sapone in gara 2 per 2-3, riportando in parità la serie. Partita perfetta degli uomini di David Marìn che sanno regalare grandi emozioni, rendendo più concreto il sogno napoletano. Adesso subito testa a gara 3 e 4 da giocare in casa (nelle prossime ore sarà comunicato il palazzetto). 
 
LA PARTITA La Lollo Caffè Napoli non sembra lo stessa di due giorni prima e controlla alla perfezione la gara. L’Acqua&Sapone attende ma non è così spietata come in gara 1, merito degli azzurri, concentrati ed attenti. Ed il vantaggio del Napoli si concretizza  al 5′: autorete di Coco Wellington che, su un pallone centrato nel mezzo da Jelovcic, devia in porta alle spalle di Mammarella. I padroni di casa non ci stanno ed inizia il solito assalto alla porta difesa da Molitierno, tra i migliori in campo. Il Napoli non commette errori ed ha anche la capacità e la freddezza di raddoppiare. Cesaroni a tu per tu con Mammarella che respinge, sulla ribattuta arriva Duarte che realizza il gol dello 0-2. Nella ripresa il Napoli non cala e mantiene la calma. La gara è però ancora molto lunga. Ed infatti al 7′ minuto Cuzzolino passa ad Avellino che fornisce un ghiotto assist a Coco Wellington che a porta vuota la mette dentro e accorcia le distanze. La Lollo Caffè Napoli, in occasione del gol degli abruzzesi, protesta per un fallo su Cesaroni, rimasto a terra al momento del tiro. All’ 11’50” conclusione strepitosa e palo di Duarte. Ci prova Lima, risposta eccezionale di Molitierno. Poi l’assist fenomenale di Dimas che scavalca l’avversario per Jelovcic che con uno scavino delizioso supera Mammarella. E’ il gol dell’1-3. Molitierno para tutto e dice di no alla fucilata di Lukaian. Tino Perez inserisce il portiere di movimento e la mossa sortisce gli effetti sperati. Infatti, al minuto 17’31” il tiro di Lukaian va a finire su Calderolli che fa da sponda e devia in rete. E’ 2-3. Mancha prova a fare tutto da solo, la sua conclusione in diagonale finisce laterale. Ultimi secondi da thriller nei pressi della porta azzurra con Molitierno che fa buona guardia. A 17 secondi dalla sirena, espulso Chano che commette un brutto fallo su Coco Wellington involato verso la porta. Lakaian a due secondi prova il colpo del pareggio. E’ solo un’illusione ottica. Finisce la gara ed il Napoli può sorridere: tutto può succedere. Appuntamento per gara 3 e gara 4 il 17 e 19 maggio.
 
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Marrazzo, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Casassa, Coco Wellington, Avellino, Jonas. All. Pérez.
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Molitierno, Chano, De Luca, Duarte, Jesulito, Rubio, Jelovcic, Dimas, Cesaroni, Mancha, Moccia, Orefice, Amirante, Bellobuono. All. Marin.
ARBITRI: Davì di Bologna, Mazzone di Imola, Di Nicola di Pescara, crono Di Filippo di Teramo.
MARCATORI: nel p.t. 5’47’’ Coco Wellington (A, autogol), 10’37’’ Duarte (N); nel s.t. 7’ Coco Wellington (A), 14’44’’ Jelovcic (N), 17’31’’ Calderolli.
ESPULSIONI: Chano (N) al 19’42’’ s.t.
AMMONITI: De Oliveira (A), Cesaroni (N),Cuzzolino (A).
 
Ufficio stampa Napoli




Pubblicità