skin adv

Cellitti saluta il Palestrina: “Grazie di tutto, ora una nuova sfida”

 16/05/2019 Letto 393 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    SPORTING CLUB PALESTRINA





Dopo una lunga ed entusiasmante stagione, Filippo Cellitti ha deciso che il prossimo anno non vestirà più la maglia dello Sporting. Una scelta ponderata, presa con serenità dal giocatore: il Palestrina resterà sempre nel suo cuore.

IL SALUTO – Ad inizio anno Cellitti non doveva giocare con il Palestrina, ma poi grazie all’intervento del presidente Virgili qualcosa è cambiato: “Sono stato convinto dal progetto. La società si era prefissata un importante obiettivo, che alla fine abbiamo centrato con un meritato successo: la promozione nel massimo campionato regionale, la Serie C1”. Per Cellitti un compito particolare: “Far crescere e migliorare i più giovani è stata una sfida importante per me. È stato un onore giocare con questi ragazzi, che hanno dimostrato voglia facendosi trovare subito pronti”. Un applauso allora alla società che punta molto sul settore giovanile, ma il prossimo anno Cellitti giocherà da un’altra parte alla ricerca di ulteriori stimoli. La nuova squadra sarà resa nota entro la prossima settimana, ma intanto il giocatore dichiara: “Sento che il mio ciclo con il Palestrina è finito. Firmerò per un club che mi permetterà di affrontare nuove ed importanti sfide, sempre con l’intento di essere protagonista”. Prima di andarsene, il saluto affettuoso a tutta la famiglia prenestina: “Ringrazio in primis il presidente Virgili, una persona seria e professionale, tutti gli addetti e i tifosi, che ci hanno sostenuto e incitato tutto l’anno, i miei compagni, con i quali è stato un privilegio giocare. Un ringraziamento speciale va a Marco Genovesi, un grande amico dentro e fuori dal campo, che come me si è messo in gioco in questa realtà a dimostrazione che con il lavoro e l’impegno si possono ottenere risultati importanti”.


Federico Pucci





Pubblicità