skin adv

L'Italfutsal dei Calzettoni Bianchi e Rossi: Ronconi e uno spunto di riflessione

 23/05/2019 Letto 849 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ITALIA





Una curiosità tipica di chi non si accontenta mai di ciò che vede, ma cerca sempre di andare oltre, diventa un interessante spunto di riflessione. Perché i convocati della Rappresentativa Nazionale Under 15 avevano un calzettone bianco e uno rosso nel raduno al PalaGems di Roma, agli ordini di Massimo Ronconi e sotto gli occhi del presidente Andrea Montemurro?
 
LA RISPOSTA "Lo fa l'Ajax, io non l'avevo mai provato". E' proprio Massimo Ronconi a rispondere alla curiosa domanda. "Questa squadra va assembleata, i ragazzi devono conoscersi bene". Le parole se le porta via il vento, anche perché nel futsal hai una quantità industriali di nozioni da mettere in pratica in un lasso brevissimo di tempo, che spesso - soprattutto per un ragazzino - è faticoso ricordarsi tutto. Così all'esperto selezionatore è venuta l'idea: "Il calzettone bianco è sul piede forte del ragazzo, così il suo compagno di squadra se lo ricorda sia in fase offensiva, sia quando è impegnato a difendere". Così si prova a far crescere i nostri talentini. Così il bilancio di un'esperienza di un'Italfutsal Under 15 da riproporre quanto prima. "Sono contento - conclude Ronconi - i ragazzi hanno risposto alla grande, davvero con tanto entusiasmo. Mi ha fatto particolarmente piacere rivedere i fratelli Roma". Loro, no. Non hanno certo bisogno di mettersi i calzettoni bianchi e rossi. Altri (molti) sì.
 
Pietro Santercole




Pubblicità