skin adv

#futsalmercato, Piscedda alla guida del Castel Fontana. Colpo “ninho” Marras

 24/05/2019 Letto 1058 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    REAL CASTEL FONTANA




Fioccano le novità in casa Real Castel Fontana. Dopo la deludente passata stagione conclusa con la permanenza in Serie C1 attraverso i playout, il club presieduto da Dominique Di Palma - scampato il pericolo retrocessione -, si è immediatamente messo al lavoro per disputare un nuovo campionato consono al blasone del club.

NOVITA' IN PANCHINA – Avrebbe dovuto prendere le redini della squadra Giuliano Cavallo, ma uno dei giocatori simbolo del Real Castel Fontana è ancora molto utile all'interno del rettangolo di gioco, da qui la decisione del club di chiamare un altro giocatore che ha fatto la storia marinese, quel Simone Piscedda che con la sua classe ed il suo mancino ha entusiasmato i tanti amanti della disciplina con il pallone a rimbalzo controllato. E' Piscedda la scommessa del Castel Fontana 2019-20, dopo l'esperienza alla Pro Calcio, Simone siederà per la prima volta in panchina.

RIVOLUZIONE STAFF – Oltre alla guida tecnica, è quasi totale rivoluzione anche nello staff per il club marinese. Si registra l'entrata in società di Simone Capraro – da anni all'interno del Calcio a 5 - con la qualifica di direttore sportivo. A gestire la parte atletica dei ragazzi di Simone Piscedda sarà Matteo Borri, un professionista del settore atletico, con una precedente esperienza nel futsal con il Pontinia. Spetterà a lui mettere nelle migliori condizioni fisiche la truppa rossonera.

DAL MERCATO ARRIVA IL “NINHO” - Il neo ds del Real Castel Fontana si è presentato subito con un buon colpo di mercato. Ufficiale è l'arrivo di Alessio Marras, nell'ultima stagione in Serie C1 con il Vallerano dove, - principalmente da laterale - ha messo a segno ben 16 reti. Il primo acquisto è stato ribattezzato dal club marinese: “Il Ninho”.

CECCHI SEMPRE IN PRIMA FILA – Il battesimo della stagione 2019-20 per il Real Castel Fontana è avvenuto presso l'Hotel degli Animali, gestito da Stefano Cecchi, sponsor storico del club marinese: “Ci auguriamo di non ripetere la passata stagione, non ci siamo attrezzati per vincere il campionato, ma abbiamo i mezzi per disputare una buona stagione, magari posizionandoci nella parte alta della graduatoria. - Prosegue Cecchi -, credo che la società abbia fatto un giusto mix di calciatori. Assemblare la grinta dei giovani con l'esperienza dei senatori potrebbe portare ottimi benefici. Mi preme far notare che il Real Castel Fontana è in vita da 17 anni, con alla guida sempre le stesse persone, Dominique Di Palma su tutti, io come sponsor, ma non solo. La caratteristica di questa società è proprio l'ambiente sano e famigliare che si vive, giocatori che sono diventati uomini con noi e continuano a vivere la società quotidianamente. Vuol dire che abbiamo trasmesso a questi ragazzi qualcosa di importante, dei valori. Non guadagnano milioni di euro, quindi il lato economico va escluso. Significativo è il ritorno di Simone Piscedda nel ruolo di allenatore, dopo che ha giocato tanti anni con noi. - Conclude lo sponsor storico -. Cosa penso di Piscedda allenatore? Secondo me può darci molto, ha la stima dei giovani per quanto fatto in campo con il suo mancino ed il rispetto dei senatori con cui ha condiviso anche il campo da gioco. Un grande giocatore può trasmettere tanto, le esperienze vissute e gli errori commessi, che non vorrà far ripetere. Soprattutto sa benissimo che nel futsal vince la squadra, he le qualità per conquistarsi il gruppo e farlo rendere al meglio”.





Pubblicità