skin adv

Lollo Caffè Napoli: Veneruso pensa di lasciare, Pappalardo può subentrare

 21/06/2019 Letto 746 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Pietro Santercole
Società:    NAPOLI





I tentannamenti di Ciro Veneruso dei giorni scorsi (LEGGI QUI) potrebbero portare a breve un cambiamento in seno alla poltrona presidenziale del Lollo Caffè Napoli, senza venir meno a quelli che sono i progetti ambiziosi di un club tornato negli ultimi anni a competere per qualsiasi trofeo.
 
IL SUMMIT Veneruso potrebbe lasciare, questa una delle conseguenza in vista del prossimo summit all'ombra del Vesuvio. Nel caso in cui il numero uno partenopeo prendesse questa decisione, ci potrebbe essere l'avvicendamento con un personaggio noto nell'ambiente campano e non solo: Nino Pappalardo, 50 anni, deus ex machina di quella Barrese che in pochi anni è stata capace di bruciare tutte le tappe, passando dalla Serie B alla A con tanto di conquista della Coppa Italia di A2. Pappalardo, condizionale d'obbligo, continuerebbe l'ambizioso progetto azzurro. Che vedrebbe come condicio sine qua non, la conferma di David Marìn (lo spagnolo ha detto no all'Acqua&Sapone), Pietro Foderini nello staff dirigenziale, alcuni giocatori ritenuti di fondamentale importanza per un progetto tecnico di un certo tipo, completato da rinforzi adeguati. Marco Ercolessi sì, non certo l'unico. Discorso a parte per Roberto Dalia. L'esperto consulente di mercato è uno dei pilastri su cui basa il progetto Napoli, ma è ricercatissimo, con due proposte stuzzicanti provenienti sempre dalla Serie A. Prima il summit, poi bisogna sciogliere il dubbio Dalia, infine conferme e nuovi arrivi. Non prima di un summit decisivo e, soprattutto, delle ufficialità a trasformare le indiscrezioni in realtà
 
Pietro Santercole




Pubblicità