skin adv

#futsalmercato, Amparo; una campeona d'Europa in A. Sì al Montesilvano

 10/07/2019 Letto 189 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MONTESILVANO





Il Montesilvano se la tiene stretta anche se Amparo Jiménez López, di farsi tentare dalle serene di mercato, non ha mai avuto alcuna voglia: quella in biancazzurro è una felice storia che continua da 6 anni e durerà ancora a lungo, a giudicare dalle parole della spagnola che lo scorso febbraio è salita sul tetto d’Europa con la sua nazionale. “Per me ogni stagione è come se fosse la prima perché l’emozione è sempre la stessa, anche se le novità saranno tante: ci sarà un altro allenatore, la squadra sta cambiando, ma io ho tantissima voglia di iniziare a far bene con un questo club che fine da subito mi ha fatto sentire a casa”.
 
DNA MONTESILVANO C’è chi saluta, chi torna e chi arriva, eppure lo spirito del Montesilvano è qualcosa di immutabile nel tempo. “Se guardo indietro, vedo delle caratteristiche che ormai fanno parte del nostro DNA: siamo una squadra che ama lavorare, umile e allo stesso tempo senza paura. Ognuna di noi conosce il proprio potenziale e si impegna giorno dopo giorno per onorare la maglia che indossa”. E questo a prescindere dalle compagne che ha avuto al suo fianco. “Quest’anno abbiamo perso giocatrici importanti che hanno dato tanta qualità, in compenso ci saranno Belli, Diodato e presto altri volti nuovi che si metteranno sicuramente in mostra positivamente. Il rientro di Ortega? È una di quelle giocatrici che non avrei mai voluto che se ne andasse perché oltre ad essere un ottimo elemento e anche capace di farmi divertire in campo. Sono felice di riabbracciarla”. E tra conferme e novità, la parola d’ordine è sempre sacrificio. “Il gruppo c’è, ora bisogna trasformarlo in squadra con l’impegno quotidiano: è logico che per tutti l’obiettivo sia sempre arrivare fino in fondo, ma la strada si costruisce un po’ alla volta e partendo dal basso - chiude Amparo, prima di salutare per una delle lezioni del Corso per allenatori di livello 1 che sta frequentando a Barcellona. - Vado tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì sono giorni intensi, ma tanto utili per per la mia formazione. Non vedo l’ora di applicare le mie conoscenze alla scuola calcio del Montesilvano e di vederla crescere passo dopo passo”.
 
Ufficio stampa Montesilvano



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità