skin adv

Diodato e Montesilvano per il tris nel testacoda con la VIP. "Vincere aiuta a vincere"

 09/10/2019 Letto 42 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MONTESILVANO





Un gol in Coppa della Divisione e due presenze su altrettante gare disputate dal Montesilvano. Roberta Diodato torna in A e inizia a ritagliarsi spazi dei quali far tesoro per un obiettivo che la dice lunga sulla sua determinazione come calcettista.

DICHIARAZIONI - “Rimanere nella massima categoria il più a lungo possibile, magari sempre con questa maglia”. E nel gruppo vice-campione d’Italia, infatti, la laterale si è ambientata a meraviglia. “Mi sento di confermare tutte le voci sentite prima di arrivare qui: l'ambiente è sereno, le compagne e il mister mi aiutano, gli allenamenti sono intensi e ogni giorno imparo qualcosa”. In più la partenza è stata a tutto gas.
“Pur avendo ottime potenzialità che faremo vedere fino alla fine, forse non mi aspettavo di centrare subito tre punti con il Falconara. In Puglia, poi, il risultato ci ha dato abbondantemente ragione, ma all’inizio abbiamo avuto qualche difficoltà cancellata dal gol di Bruna. A mio avviso il Bisceglie darà fastidio a tutti, ma siamo state brave ad essere pazienti e abbiamo avuto tanta tranquillità nel fare le giocate”. Ed è così che Montesilvano-Vip Tombolo, terza giornata di campionato, diventa già una gara da testacoda: 6 punti per le biancazzurre, zero per le venete. “Ci stiamo allenando come facciamo ogni settimana per giocarla al massimo dell’intensità senza sottovalutare nessuno. Vincere aiuta a vincere, e farlo in casa davanti ai nostri tifosi – continua Diodato – è ancora più bello, quindi speriamo di riuscirci per noi e per loro”. A caccia del tris in un campionato ogni anno più avvincente. “Anche se le neo-promosse pagano un po’ il passaggio tra Serie A2 e Serie A, il resto delle squadre si è rinforzato e le partite sono molto più equilibrate. Che ruolo reciterà il Montesilvano? Credo che siamo un bel gruppo e che man mano cresceremo, aumentando ritmo e qualità di giocate; non voglio sbilanciarmi troppo, ma di sicuro diremo la nostra e proveremo a portare a casa qualche trofeo”.


Ufficio Stampa Montesilvano





Pubblicità