skin adv

#SerieAfemminile, 7 su 7 Montesilvano! Bene Cagliari, Salinis, Kick Off e Lazio

 10/11/2019 Letto 188 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





Una sola squadra in vetta alla Serie A femminile dopo sette giornate. Una sola, per di più a punteggio pieno. Il pazzesco inizio stagione del Montesilvano viene confermato dallo scontro al vertice vinto contro lo Statte. Eppure al PalaSantaFilomena di Chieti sono le tarantine di Marzella a sbloccare subito il risultato con Ana Soldevilla. Lucileia, però, è in forma smagliante e pareggia a metà frazione. Lo Statte resta in inferiorità numerica per il doppio giallo mostrato a Belam, le pescaresi di Di Pietro ne approfittano subito e operano il sorpasso sfruttando la superiorità, ancora con la stella brasiliana. L'Azzurra Belli porta il risultato sul 3-1 a un soffio dal duplice fischio. Il Montesilvano disinnesca la dinamite Renatinha, anche se Marangione riapre la gara a inizio ripresa. Tanto Di Pietro ha una Lucileia scatenata: tripletta personale, quindicesimo gol in campionato e 4-2. Nel finale Amparo chiudi i conti, inutile il guizzo ancora di Ana Soldevilla: termina 5-3.

IL LIVE

LE ALTRE Il Montesilvano scappa, così le big accorciano il gap con il secondo posto nel turno disputato tutto di domenica. E' il caso di un Cagliari da podio, dominante con le ex Montesilvano Cely Gayardo e Dayane contro un Florentia in calo dopo l'ottimo inizio. E' il caso delle campionesse d'Italia della Futsal Salinis. Che si riscattano immediatamente, piegano il Città di Falconara con la rete decisiva di Jessika Manieri nella ripresa, salgono al quarto posto, ma con un solo punto di distacco dal Cagliari, due dallo Statte. Convincente il Kick Off, che s'avvicina a grandi passi verso quella Final Eight vinta lo scorso anno a Faenza grazie a un poker vincente, servito con quattro marcatrici diverse a un Bisceglie che ora rischia in chiave Coppa Italia. Una Coppa Italia più vicina per la Lazio. La legge dell'ex Rebe conta relativamente nel posticipo serale: doppio Grieco e Vanessa ribaltano la Virtus Ragusa già nel primo tempo. Pegue prova a riportare sotto le isolane, ma nel finale è decisiva Barca: cinquina capitolina. Primi successi per Pelletterie e Real Grisignano: Duco ne fa tre nel 7-2 al VIP Tombolo, Jessika Troiano l'alfiere che dà scacco matto al puroBIO Noci, con tanto di clean sheet da parte delle ragazze di Lovo.

PROSSIMO TURNO meraviglioso. Tutto ruota attorno al remake delle scorse Finals: Montesilvano-Salinis. Ma c'è anche un interessantissimo Statte-Cagliari. Completano il turno: Bisceglie-Falconara, Florentia-Noci, Real Grisignano-Lazio, VIP Tombolo-Kick Off e Virtus Ragusa-Pelletterie.

Ufficio stampa Divisione





Pubblicità