skin adv

Bis degli Azzurrini in Bielorussia: successo netto, 5 a 2

 11/12/2019 Letto 736 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    ITALIA





La nazionale italiana Under 19 di futsal concede il bis. A Minsk, nella seconda amichevole contro i pari età della Bielorussia, gli Azzurrini si impongono 5-2, dopo il successo 6-2 in gara-1 giocata lunedì. Avanti 1-0 all’intervallo grazie al gol su rigore di Pazetti, nella ripresa i ragazzi guidati da Carmine Tarantino dilagano e si portano sul 5-0 grazie alle reti realizzate da Patricelli, Ansalone, Popa e Marazzi. I padroni di casa tentano una reazione, ma riescono solo ad alleggerire il passivo grazie ai sigilli di Papovich e Kryvitski.

L’Italia perde subito Giulii Capponi – vittima di un sospetto risentimento muscolare nel riscaldamento – e parte con un quartetto composto da Pazetti, Marazzi, capitan Scavino e Ansaloni davanti al portiere Manservigi.

Dopo un minuto Ansaloni è bravo a girarsi in area e calciare, ma trova pronta la risposta del portiere avversario, Padabed, che si salva in angolo; poi uno schema da rimessa laterale libera Marazzi davanti al portiere avversario, ma il giocatore del sbuccia il pallone. Dopo quattro minuti Markavets tocca il pallone con le mani in area e l’arbitro assegna il rigore, che Pazetti trasforma: 1-0 per gli Azzurrini.

I padroni di casa provano a rispondere con Charniak, che ruba un pallone e calcia: la sua mira, però, è imprecisa. Prima dell’intervallo la nazionale ha un’altra occasione con Amirante, che servito da Giaquinto calcia però alto.

Nella ripresa i ragazzi di Tarantino partono con il piede premuto sull’acceleratore. Poco più di un minuto e Patricelli firma il raddoppio sugli sviluppi di un angolo calciato da Pieri. Manservigi è bravissimo su Padovich, servito dallo scatenato Charniak, poi al minuto 3’54’’ Ansaloni firma il tris con un’ottima azione personale.

L’Italia dilaga e “bussa” altre due volte, con Popa su punizione e Marazzi, poi subisce il ritorno della Bielorussia, che nella parte finale di gara segna con Papovich e Kryvitski. Ma gli Azzurrini portano comunque a casa una bellissima (doppia) vittoria.

TARANTINO - “Nella prima gara non abbiamo avuto il miglior approccio possibile: nel primo tempo avevamo avuto tante occasioni senza riuscire a finalizzarle, poi siamo riusciti a indirizzarla come volevamo nella ripresa”, il bilancio di Tarantino, “Vero anche che era la primissima trasferta, per i ragazzi del gruppo era il primo impegno internazionale all’estero e comunque hanno dato una bella risposta dal punto di vista caratteriale. Oggi la partita è stata qualitativamente superiore, anche da parte della Bielorussia: siamo riusciti a gestire il vantaggio allungando fino al 5-0, poi un piccolo momento di blackout ci ha portato a subire due reti. E’ calata un po’ l’intensità e immediatamente ne abbiamo pagato le conseguenza. Ma ci servirà da lezione per il futuro. Per il resto abbiamo ruotato tutti i giocatori a disposizione e questo ci consentirà di fare ulteriori valutazioni per il futuro. Non ci aspetta altro che continuare a lavorare, ma ci fa piacere aver portato a casa questo doppio successo”.

BIELORUSSIA-ITALIA 2-5 (0-1 p.t.)
BIELORUSSIA: Padabed, Kryvitski, Papovich, Kundas, Charniak, Markavets, Saroka, Stetsko, Prakapenka, Kapav, Kuzma, Denisenya, Ampleev, Leu, Trannchonak. All. Chernik
ITALIA: Manservigi, Scavino, Pazetti, Vitale, Ansaloni, Pieri, Patrizio, Patricelli, Baio, Amirante, De Felice, Popa, Giaquinto, Marazzi, Berthod. All. Tarantino
MARCATORI: 4’47’’ p.t. Pazetti (I) su rig., 1’22’’ s.t. Patricelli (I), 3’54’’ Ansaloni (I), 9’17’’ Popa (I), 12’12’’ Marazzi (I), 16’48’’ Papovich (B), 17’46’’Kryvitski (B)
ARBITRI: Hryhoyeuy (BIE), Kuntsevich (BIE), Patapchuk (BIE)





Pubblicità