skin adv

Bartilotti ricomincia dall'Orsa: "Porterò con me tutta la voglia che ho"

 30/06/2020 Letto 182 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    ORSA VIGGIANO





Per quanto la sfortuna possa incidere sulla singola partita o su un’intera annata, lo sport offre spesso una chance di rivalsa. È proprio il caso del talentuoso portiere Francesco Bartilotti, che dopo la travagliata stagione suddivisa fra Lecco e San Gerardo Potenza, interrotta poi dal Covid-19, è pronto a riparte all’Orsa Viggiano più motivato che mai. “Sono contento ovviamente e non vedo l’ora di cominciare - premette l’estremo difensore -. Abbiamo trovato subito l’intesa, perché la società mi ha fatto capire di essere veramente interessata a me e questo, sicuramente, ha facilitato la trattativa”.

BARTILOTTI - Il classe ’96 si appresta dunque a mettersi alle spalle il campionato appena trascorso, che, seppur abbia comunque dato qualche spunto positivo, è stato decisamente tribolato per l’ex Maritime Augusta. “È stato un anno particolare - afferma Bartilotti -. A Lecco sono stato bene, ma, sfortunatamente, ho rimediato un infortunio alla spalla che mi ha costretto a rimanere fermo per ben due mesi. Dopo essermi ripreso sono tornato a casa mia a Potenza, dove le cose erano iniziate per il verso giusto, poi, purtroppo, il Coronavirus ha bloccato tutto”, spiega Bartilotti, desideroso di ripartire al più presto con lo spirito giusto: “Sicuramente porterò con me tutta la voglia che ho e quel poco di esperienza fatta - chiosa -. Innanzitutto spero di divertirmi, perché è alla base di tutto e il futsal è un lavoro che va fatto con piacere, poi mi auspico di fare bene e arrivare il più in alto possibile”. La strada di Bartilotti, per riprendersi quei palcoscenici calcati in passato tra Serie A e A2, inizia ora.


Alessandro Cappellacci




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità