skin adv

Sprega tiene sul pezzo il Cures: "Diamo continuità al lavoro della società"

 12/11/2020 Letto 223 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    CURES





L’attivissimo #futsalmercato estivo del Cures ha portato in dote a Massimiliano Proietti tanti volti nuovi: tra questi, c’è Giuseppe Sprega, arrivato dal Real Palombara per sposare una realtà che, da subito, l’ha conquistato sotto ogni punto di vista.

SPREGA - La scelta di approdare al club del presidente Ponzani ha premiato il classe ’88: “Sono stato spinto a venire qui da una società che coniuga l’umiltà con l’ambizione di far bene. Mi sono trovato bene sin da subito con il gruppo: ho apprezzato molto come la vecchia guardia abbia aiutato i nuovi elementi a inserirsi sia dal punto di vista tecnico che umano”. Le disposizioni governative hanno congelato il futsal regionale, l’attività del Cures, però, non si è fermata: “Il periodo è difficile, ma abbiamo la fortuna di praticare uno sport che ci permette di proseguire gli allenamenti in forma individuale. Vogliamo dare continuità al lavoro iniziato dalla dirigenza, lavoro nel quale tutti crediamo”. Quando sarà il momento, i sabini ripartiranno dai quattro punti incamerati nelle prime tre giornate: “Per gioco espresso e potenzialità, avremmo meritato qualcosa in più, ma abbiamo affrontato squadre competitive e organizzate che non lo hanno permesso. Io e la squadra vogliamo puntare sempre più in alto: l’intenzione è quella di disputare un campionato da protagonisti - conclude Sprega -, con la speranza che la situazione globale possa migliorare il prima possibile”.


Francesco Carolis





Pubblicità