Categoria: Serie B

Autore: Ufficio Stampa

Pubblicato il: 19/05/2017

Letto: 559 volte

Odissea 2000, sbarco sull'isola. Delpizzo cauto: "Noi e l'Ossi al 50%"

Odissea 2000, sbarco sull'isola. Delpizzo cauto:

L’Odissea 2000 domani volerà in Sardegna, dove sabato giocherà gara 1 della finale play off promozione contro l’Ossi San Bartolomeo. A poche ore dai primi quaranta minuti di gioco che possono valere la serie A2, Marcus Delpizzo fa il punto della situazione in casa gialloblù. “Sabato scorso Odissea 2000 e Brillante Torrino hanno dato vita ad una partita molto bella, giocata con tanta intensità e a viso aperto, dimostrando di avere entrambe le qualità per arrivare in finale. Ai supplementari abbiamo vinto noi guadagnando la possibilità di giocarci la serie A2 nella doppia sfida con l’Ossi San Bartolomeo – ha affermato il calcettista brasiliano -. Dopodomani affronteremo una formazione altamente competitiva e non poteva essere diversamente perché non si arriva in fondo a una competizione così selettiva senza meritarlo, poi, basta dare un’occhiata alle squadre che ha eliminato per farsi un’idea della forza della compagine di mister Loriga”.


ANDATA E RITORNO - La finale va inquadrata nell’ottica del doppio confronto, dopo la sfida in Sardegna il sabato successivo si replicherà a campi invertiti. Un punto di vista che l’esperto calcettista gialloblù reputa secondario, per lui è importantissimo fare bene nella prima partita. “Il vantaggio di disputare la seconda gara in casa è molto relativo, cioè dipenderà da quello che riusciremo a raccogliere nel primo match, soprattutto perché giocheremo su un campo piccolissimo dove non siamo abituati a giocare e, quindi, può succedere di tutto. Sarà fondamentale la fase difensiva e la gestione della gara sia in caso di vantaggio sia di svantaggio perché la differenza reti può essere un fattore decisivo – ha spiegato Marcus Delpizzo -. Noi stiamo bene e ci siamo preparati minuziosamente per questi play off e non è un caso che siamo arrivati in finale. Ora abbiamo davanti gli ultimi ottanta minuti più importanti della stagione nei quali cercheremo di raggiungere l’obiettivo prefissato a dicembre da società, mister e giocatori. Abbiamo il 50% di possibilità di vittoria e daremo veramente tutto per portare l’Odissea 2000 in serie A2”.

 

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000



ARTICOLI CORRELATI

Gervasi, nostalgia canaglia. "Felice di tornare all'Odissea. Rossano ambiente ottimale"

24/07/2017 ODISSEA 2000 IL PERSONAGGIO - Ha già vestito la maglia dell'Odissea 2000, nella storica annata della conquista della coccarda tricolore ...

Nel segno di un futuro stabile: Odissea-Policoro, l'unione fa la forza

20/07/2017 ODISSEA 2000 L’Odissea 2000 ha perfezionato l’iscrizione al prossimo campionato di serie A2. La novità è che ...

Sono sempre (De) Luca lo stesso: "Odissea 2000, ci toglieremo belle soddisfazioni"

17/07/2017 ODISSEA 2000 IL PERSONAGGIO - C'è un microcosmo del Corigliano che vive dentro l'Odissea 2000, nell'anno del ritorno in Serie ...

Dentini del giudizio: "L'Odissea 2000 è proprio forte"

15/07/2017 ODISSEA 2000 IL PERSONAGGIO - Torna nella sua Calabria, la regione che lo ha visto esplodere grazie alla scalata del Corigliano nel futsal nazionale. ...