skin adv

#futsalmercato, ruggito Cerchiari: "Sogno la Serie A, ma prima la B con la Nordovest"

 10/08/2017 Letto 779 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Puma
Società:    NORDOVEST





Nella stagione del “mezzo miracolo” della Capitolina Marconi c'è tanto di Maurizio Cerchiari. In termini di grinta, di sacrificio per la maglia e soprattutto di gol, festeggiati tutti con esultanza rabbiosa che la dice lunga sul carattere del giocatore: 17 per l'esattezza, suddivisi in 15 in campionato e 2 nello sfortunato playout perso contro il Bubi Merano. Chiusa una porta, si apre un portone dal nome Nordovest. Una nuova esperienza, dopo quella in Serie A2. Stavolta in C1, ma guai a parlargli di passo indietro. “Ho deciso di sposare questo progetto perché mi è sembrata da subito una grande società e con basi solide. Gli stimoli non cambieranno e non dipendono dalla categoria, perché abbiamo l'obiettivo concreto di riportare questa squadra nel calcio a 5 nazionale”.


CERCHIARI - E anche lui vuole tornarci. È partito dal basso Maurizio, salendo alla ribalta nella stagione 12-13 con la maglia della Capitolina in C1. Poi un continuo crescendo fino alla convocazione in Nazionale Under 21 e la consacrazione nel calcio a 5 che conta nella scorsa stagione. Forse, però, deve ancora arrivare il definitivo salto di qualità: “Il mio obiettivo e sogno è quello di arrivare in Serie A e indossare la maglia dell'Italia, ma penso che posso ancora migliorare tanto. Ogni stagione, ogni squadra, ogni esperienza può essermi utile per continuare il mio processo di crescita”. La ricetta per la promozione la dà Cerchiari: “Dobbiamo pensare come se giocassimo in Serie A, solo così possiamo vincere il campionato”. Per la Serie A, quella vera, c'è tempo.


Francesco Puma