skin adv

Sedicesima di C: 40 volte Praeneste, la Sabina c’è, Roma a marce basse

 13/01/2018 Letto 316 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Il girone di ritorno del campionato di #SerieCfemminile si apre nel secondo sabato del nuovo anno con un sedicesimo turno dalle poliedriche emozioni: il Praeneste dà seguito al trionfo in Coppa Lazio e conserva il primato, la Sabina resta l’inseguitrice più prossima del team di Galantini.



FEBBRE A 40 - Era tornato da Fara con in mano il trofeo più atteso della stagione, ha ripreso a marciare anche in campionato: l’inizio di 2018 del Real Praeneste si conferma perfetto con il 5-2 all’Atletico Torrenova, risultato che consente alla capolista di toccare quota 40 punti e tenere a -3 la Sabina Lazio Calcetto. Le biancocelesti sudano le proverbiali sette camicie, ma riescono a piegare 4-3 il Divino Amore e restano in scia. Chi si allontana sempre di più dalle due battistrada è la Roma: le giallorosse di Capatti pareggiano 2-2 con l’ambizioso Vetralla e, oltre a scivolare a -10 dalla vetta, allungano a quattro la striscia di giornate senza successi. Il Valmontone cade 2-0 sul campo del Villa Aurelia, che sale a -1 dalle stesse casiline, e subisce l’aggancio in quarta posizione della Virtus Ostia, in grado di regolare con un netto 7-3 l’Eagles Aprilia. Il gol di Cinti determina l’1-0 di Fenice-Santa Gemma e tiene le arancionere a distanza di sicurezza dalla zona più calda, nella quale il Borussia coglie tre punti preziosissimi grazie al 4-1 ottenuto in quel di Montefiascone.


Francesco Carolis