skin adv

Ventesima di C: Roma, un altro scivolone. Valmontone e Vetralla, volo playoff

 11/02/2018 Letto 112 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Mentre il Real Praeneste sorride all'esordio nella fase nazionale di Coppa Italia, la Serie C laziale vive una ventesima giornata di emozioni: in attesa del posticipo Sabina-Eagles Aprilia, nel secondo sabato di febbraio spiccano il k.o. della Roma e il decimo successo di un Valmontone che resta da solo al quarto posto, l'ultimo utile in ottica playoff.

IL TRENO DEI DESIDERI - La capolista riposa, anzi no: il calendario della stagione regolare concede al Praeneste il turno di riposo, il team di Galantini, però, scende in campo lo stesso per iniziare la corsa alla coccarda tricolore di categoria e batte 3-2 il Colombine nel match inaugurale del triangolare del primo turno. Nel frattempo, in campionato la battaglia prosegue: la Sabina, martedì sera, può salire a -4 dalla vetta, ma ha bisogno dei tre punti con l'Eagles Aprilia. La Roma torna a scivolare: l'1-4 con l'Atletico Torrenova è il quarto k.o. in stagione regolare delle giallorosse di Capatti, che, in casa, non vincono da metà novembre. La Virtus Ostia cade 9-6 a Montefiascone, ne approfittano Valmontone e Vetralle: le casiline si portano a +3 sulle tirreniche grazie al 2-0 all'inglese sul Santa Gemma, mentre le viterbesi regolano 4-2 il Divino Amore e guadagnano la quinta posizione. Sul treno dei desideri, ci sono anche la Virtus Fenice, che piega 4-3 il CCCP, e il Villa Aurelia, che torna a fare risultato dopo tre sconfitte di fila nel 3-0 al Borussia.


Francesco Carolis