skin adv

Meta Bricocity, futuro prossimo: fra Final Four e il sogno promozione

 13/03/2018 Letto 222 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    META





Cinque reti e tanta qualità nonostante le assenze pesanti di molti big. La Meta Bricocity, con il secondo posto matematico in tasca, chiude in bellezza l’ultima giornata di campionato. 18 le vittorie in campionato stavolta con una prova autoritaria dei migliori under già rodati all’interno del gruppo di Samperi.


LA PARTITA - Proprio coach Samperi ha lasciato spazio al suo secondo Seby Giuffrida che in maniera magistrale ha guidato il gruppo alla vittoria. Partita equilibrata con un botta e risposta dopo la rete di Gaetano Musumeci e il pareggio immediato di Salinis. Poi il break decisivo della Meta con il gol di Luigi Musumeci al suo primo centro in serie A2 e altra rete sul finire del primo tempo timbrato da Maurizio Silvestri ormai certezza assoluta del roster puntese. Nella ripresa buon ritmo ma solo gestione e mera accademia dettata dal doppio Francesco Lo Cicero, doppietta personale e terzo centro in stagione con in mezzo il secondo gol di Salinis.


PROSSIMI OBIETTIVI - Altri tre punti per la Meta Bricocity che chiude cosi la regular season con 41 punti in classifica frutto di 13 vittorie, 2 pareggi e 3 sole sconfitte per di più due arrivate solo dopo gare appese ad un filo contro Maritime. Adesso il momento dei sogni e della verità, il momento di realizzare e materializzare il lavoro profuso in stagione. Sarà la settimana della Final Four di Coppa Italia e la possibilità di alzare il trofeo ma soprattutto i passi che porteranno alla prima gara playoff valevole per la serie A contro Barletta.


Ufficio stampa Meta