skin adv

La Cina sbarca in Italia: Veneto in ghingheri. Antonio Dario: "Apriamoci all'esterno"

 15/04/2018 Letto 1754 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





Uno degli obiettivi della "governance" del calcio a 5, con a capo Andrea Montemurro, è quello di allargare i propri orizzonti, ben oltre i confini dello Stivale. Proprio in questo contesto si inserisce l'imminente tournée della Cina, pronta a sbarcare nel Belpaese.


SI PARTE DAL VENETO - La nazionale di Sergio Gargelli approda in Italia per otto giorni - che si concluderanno a Roma il 24 aprile - all'insegna del futsal, dell'aggregazione e di quello scambio culturale già partito nel recente passato. Si parte dal Veneto, con il prestigioso test match contro i trevigiani allenati da Gigi Regondi, una delle 32 qualificate ai playoff cadetti. A Villorba si mangia pane e pallone controllato dalla sera alla mattina, non sarà certo un problemone riempire il PalaTeatro, lunedì 16 aprile alle 21, proprio come accaduto nell'ultimo evento internazionale, lo scorso 31 gennaio 2017, quando un forte acquazzone e le avverse condizioni climatiche non impedirono il sold out per Italia Serbia.


ANTONIO DARIO - "La nazionale cinese sarà in Italia fino al 24 aprile. Gargelli è un amico, tutto parte da lui, io mi sono prestato senza problemi per quanto riguarda l'organizzazione in Veneto". Antonio Dario, l'anima certamente più internazionale della Divisione, è stato insignito di organizzare una serie di eventi con gli asiatici. "Lunedì Villorba, mercoledì il confronto con l'Altamarca, neopromossa in Serie B, che sta preparando un vero e proprio evento. Venerdì amichevole con il Came Dosson, sabato a Cornedo c'è il triangolare dove parteciperà anche il Petrarca Padova - continua il consigliere - a dire la verità ho trovato grande disponibilità da parte di molte società venete, a qualcuna purtroppo ho dovuto dire perfino di no". I test match sono una grande opportunità per rafforzare i rapporti internazionali dell'Italia. "La Cina ha un grandissimo bacino, è in forte espansione e punta molto sul futsal - sottolinea Dario - ci sarà anche il Jiuquan per gli europei, mister Charles, così, approfondendo i legami con il mondo asiatico, potremmo aprirci ulteriormente verso l'esterno, esportando il nostro marchio, uno degli obiettivi che ci siamo preposti come Divisione". Già un altro obiettivo da centrare.


Pietro Santercole




COPIA SNIPPET DI CODICE