skin adv

Bisceglie, i 40' perfetti: 5-0 all'AZ, Ventura si assicura la piazza d'onore

 16/04/2018 Letto 132 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BISCEGLIE





Il Bisceglie Femminile disputa la migliore prestazione stagionale, superando nettamente la capolista AZ Gold Futsal in occasione della ventiquattresima giornata del campionato di serie A2, girone B. Una vittoria netta, mai in discussione, che ha il sapore del rimpianto per quanto sprecato nel corso del torneo.

PRIMO TEMPO - Ritmi subito altissimi al Paladolmen, merito di entrambe le squadre. I primi due squilli arrivano al 3’ con Moroni e Mendieta, Pizi e la poca lucidità sotto porta non sbloccano il risultato. Al 5’30” ci pensa l’argentina Mendieta con un bolide all’incrocio dei pali a portare in vantaggio le neroazzurre. L’AZ risponde subito con la Jornet che impegna severamente Tempesta.  Le ospiti premono ed al 7’40” è velenoso il tiro di Gerardi deviato dal portiere di casa. Pastorini ci prova dalla distanza ma senza troppa convinzione. Ventura parte con la rotazione all’interno di una gara dove le energie fisiche saranno determinanti. Bisceglie nuovamente pericoloso al 9’45” su punizione, brava Pizi a deviare il tentativo di Moroni. Sul fronte opposto replica Tempesta sul calcio piazzato di Gerardi. L’AZ esaurisce il bonus falli al 13’30”, ma il Bisceglie raddoppia su lancio millimetrico di Tempesta per Gariuolo che beffa Pizi in uscita. Neroazzurre vicine al tris al 16’ ma la palla di Gariuolo è difficilmente raggiungibile da Mazzilli. Il Bisceglie regala spettacolo e qualche secondo dopo Gariuolo di tacco si inventa l’assist per Mazzilli che fa la barba al palo in diagonale. Nel finale il Bisceglie fa confusione in difesa, ha dell’incredibile cosa fallisce Zulli a porta vuota, ben servita da Gerardi. Annese non commette lo stesso errore e a una manciata di secondi dalla sirena infila il 3-0. C’è ancora tempo per il possibile quarto gol, ma Moroni eccede in personalismo invece di servire Annese.

SECONDO TEMPO - La ripresa parte con Custurà che sostituisce tra i pali Pizi. Neroazzurre che dilagano al 2’32” con Brenda Moroni che sfrutta il velo di Gariuolo allungando il passo in maniera importante. Il bomber romano cerca la via del raddoppio su punizione due minuti dopo cosi come Gariuolo, determinante la chiusura della difesa abruzzese. Il Bisceglie non molla un istante, Mendieta coglie il palo esterno, Gariuolo trova la deviazione su tiro da posizione invitante. Il quinto gol è nell’aria e lo firma Moroni su assist di Annese. L’AZ gioca la disperata carta del quinto di movimento con capitan Pastorini in maglia buco dal 7’30”. Abruzzesi che tornano a farsi vive in attacco con Gerardi, migliore in campo dei suoi, il cui tiro al 10’ termina di pochissimo a lato. Subito dopo dalla stessa mattonella ci prova Verzulli, palla ancora a fondo campo. Jornet cerca il gol della bandiera, subito dopo Moroni senza portiere si mangia letteralmente il gol della possibile tripletta personale. Al 14’50” Tempesta chiude ottimamente sul tentativo da distanza ravvicinata di Ciferni. Bello scambio sull’asse Mendieta-Soldano con quest’ultima anticipata nel momento del tiro a rete. Al 18’ ci prova la spagnola Villanueva ad eliminare lo zero dalla casella dei gol fatti, Tempesta le dice di no. Nel finale l’AZ prova sfondare il muro neroazzurro senza risultato. Bisceglie matematicamente secondo in graduatoria che rimanda la festa promozione all’AZ Gold Futsal regalandole il primo dispiacere in campionato, il secondo stagionale dopo l’eliminazione in coppa. 


BISCEGLIE FEMMINILE-AZ GOLD FUTSAL 5-0 (p.t.3-0)

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Gariuolo, Pugliese, Mendieta, Pati, Annese, Tricarico, Mazzilli, Castro, Moroni, Soldano, Zaccagnino.  All: Ventura

AZ GOLD FUTSAL: Pizi, Pedante, Gerardi, Villanueva, Pastorini, Ciferni, Zulli, Pedace, Mangafas, Verzulli, De Siena, Verzulli, Jornet.   All: Corregiari 

MARCATORI: 5’30” Mendieta, 13’56” Gariuolo, 19’37” Annese; 2’32” s.t. Moroni, 6’37” Moroni  

AMMONITI: Gerardi (AZ), Pastrorini (AZ)

ARBITRI: Mattia Nisi (Taranto) e Vincenzo Buzzacchino (Taranto). Crono: Francesco Conca (Barletta) 


Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

 




COPIA SNIPPET DI CODICE