skin adv

#SerieAFutsal, Fits e un blitz Capitale: Lazio-Kaos Reggio Emilia 0-3 VIDEO

 16/04/2018 Letto 146 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





I biancocelesti disputano un'ottima prestazione al cospetto degli emiliani, cedendo alla distanza nel tentativo di recuperare la partita dopo il vantaggio di Avellino all'ottavo della ripresa. Una vittoria non avrebbe cambiato la sostanza: Cisternino e IC Futsal vincono, costringendo la Lazio la playout col Milano.


LA PARTITA - Match lungamente bloccato al PalaGEMS, con i biancocelesti che riescono a resistere alle giocate della squadra di Juanlu, imbrigliando Kakà e compagni per lunghi tratti dell'incontro. È il Kaos ad avere le migliori chance, ma a non concretizzarle sia con Kakà che con Fits. La Lazio non sta a guardare e sfiora il vantaggio con Jorginho, ipnotizzato da Timm a metà primo tempo. Nella ripresa l'equilibrio non si spezza, anche se il Kaos continua a forzare. All'ottavo Avellino sblocca l'incontro con il più classico degli episodi, costringendo così la Lazio ad esporsi maggiormente col portiere di movimento. I capitolini si sbilanciano, Fits raddoppia e triplica mettendo la parola fine all'incontro al diciassettesimo. Una sconfitta che non fa male, sia per la buona prestazione, sia perché un successo non avrebbe cambiato la sostanza della lotta salvezza: Cisternino ed IC Futsal, infatti, battono rispettivamente Rieti e Latina conquistando l'aritmetica permanenza in Serie A. La Lazio sarà costretta al playout col Milano per salvare la categoria.


LAZIO-KAOS REGGIO EMILIA: 0-3 (0-0 pt)
LAZIO: Laion, Liistro, Gastaldo, Gedson, D. Chilelli, Scheleski, Jorginho, Bizjak, De Lillo, Lupi, Biscossi, Luce. All. Reali
KAOS REGGIO EMILIA: Molitierno, Tuli, Fusari, Timm, Kakà, Zanotto, Dian Luka, Vinicius, Mello, Fits, Avellino, Pulvirenti. All. Juanlu
MARCATORI: 7'55'' s.t. Avellino (K), 16'37'' Fits (K), 16'57'' Fits (K)
AMMONITI: Timm (K), Lupi (L)
ARBITRI: Carmelo Alfano (Palermo), Gaudenzio Raffaelli (Treviso) CRONO: Andrea Seminara (Tivoli)