skin adv

Il Tecchiena alza la voce: “Se vinciamo stasera, niente playoff: vogliamo la C2”

 04/05/2018 Letto 2558 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    POLISPORTIVA TECCHIENA





Serie D di Frosinone, ultimo atto. Questa sera terminerà la regular season, ma la ventiduesima giornata di campionato potrebbe non bastare a decretare la squadra promossa in C2. Tutta colpa di un referto arbitrale che ha generato il caos, facendo infuriare il Tecchiena.


IL FATTO – Per comprendere la situazione, occorre fare un passo indietro. È la quartultima giornata , il Tecchiena, secondo a -1 dalla vetta, fa visita al Supino, capolista del girone. La formazione ospite si impone 5-4, conquistando un successo utilissimo ai fini della promozione diretta. Sorpasso in classifica e +2 sui rivali. Il giovedì successivo, però, la doccia gelata. Sul Comunicato Ufficiale compare un risultato diverso: un 4-4 che cambia gli scenari del campionato.


PRESA DI POSIZIONE – Il Tecchina, ovviamente, non ci sta. Presenta subito un ricorso presso il Comitato Provinciale di Frosinone, con tanto di dichiarazione da parte del Supino, che conferma il 5-4 finale. C’è anche un articolo pubblicato su Ciociaria Oggi che esalta e testimonia il successo di Frioni e compagni. Adesso si attendono sviluppi, anche se non mancheranno le polemiche. Questa sera, intanto, l’ultima giornata della regular season, con il Tecchiena che ha già preso una posizione netta: “In caso di successo, il nostro campionato finirebbe stasera: conquistare i tre punti, infatti, vorrebbe dire conquistare la promozione in C2. Se ciò dovesse accadere, la società non si presenterebbe ai playoff. Farlo vorrebbe dire non rispettare il verdetto del campo”.


Redazione