skin adv

L'Axed cade sotto i colpi di BB3: l'annata del Latina e di Kitò finisce fra gli applausi

 06/05/2018 Letto 285 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LYNX LATINA





Serviva un successo all’Axed Latina in gara 2 dei quarti di finale play off per allungare la serie con la Luparense, ma sono stati ancora una volta i campioni d’Italia, così come accaduto tre giorni prima ad ottenere la vittoria. Il match del PalaBianchini è terminato 6-3 per la Luparense che vola così in semifinale. Termina invece la stagione dell’Axed Latina tra gli applausi del pubblico di casa.

PRIMO TEMPO - Parte forte la Luparense che dopo appena 25’’ di gioco trova la rete con Blanco, abile ad appoggiare alle spalle di Basile a pochi passi dalla porta. I nerazzurri provano a rispondere immediatamente con Raubo, ma Miarelli fa buona guardia. Poi sono ancora gli ospiti a colpire al 2’51’’ sempre con Blanco che finalizza una veloce ripartenza. Gli uomini di Ferreira cercano di scuotersi, puntando sulle iniziative di Paulinho e Battistoni, senza però riuscire a trovare il bersaglio. Basile si fa valere sul tentativo di pallonetto di Tobe all’8, al 9’ invece è sfortunato Battistoni che per ben tre volte cerca di superare Miarelli da distanza ravvicinata senza però troppa fortuna. Tentativo di Espindola al volo, poco dopo, con l’estremo difensore ospite bravo a mettere in angolo. Al 12’ Del Ferraro scappa via sulla sinistra, ma il suo diagonale termina a lato di poco. Al 15’ tentativo di potenza di Maluko, ma Miarelli respinge, poi però al 15’30’’ è un sinistro dalla distanza di Battistoni a regalare il gol ai pontini che accorciano così le distanze. La gara diventa sempre più intensa e al 19’ è ancora batti stoni a provarci, stavolta però il tiro termina sul fondo. Poi però nel finale di primo tempo ancora Blanco trova lo spazio per colpire, chiudendo il primo tempo sul 3-1 per la Luparense.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa l’Axed Latina cerca subito di accorciare le distanze, mettendo pressione ai campioni d’Italia, ma Miarelli si dimostra attento nelle occasioni in cui viene chiamato in causa. Al 5’ tentativo di Diogo da distanza ravvicinata dopo un bel servizio di Raubo, conclusione che però viene intercettata dal portiere dei veneti. Al 6’ però, al primo vero affondo della ripresa, ecco il quarto gol della Luparense che con Rafinha concretizza nel migliore dei modi una ripartenza. A questo punto Ferreira schiera il portiere di movimento per provare a risalire la china e all’8’31’’ è un colpo di testa vincente di Espindola a riaprire la gara. All’11’ tentativo dall’angolo di Battistoni, con Miarelli che risponde alla grande, poi è ancora il capitano nerazzurro ad avere una buona chance da distanza ravvicinata, con la conclusione che però termina alta. La pressione dei padroni di casa aumenta e al 15’ è Maluko a sprecare una facile palla gol a pochi centimetri dalla porta. A poco più di tre minuti dal termine un gran gol di Diogo riporta l’Axed ad una lunghezza di distanza, ma poco dopo è Honorio in ripartenza a mettere dentro il pallone del 5-3. A un minuto dal termine è Jefferson a chiude la gara. Finisce così 6-3 per la Luparense che accede alla semifinale scudetto.

UNDER 19 - Intanto domani (lunedì 7 maggio) alle ore 16 l’Under 19 nerazzurra gioca la gara di ritorno degli ottavi di finale scudetto contro la Lollo Caffè Napoli.  All’andata al PalaBianchini finì 2-1 per i ragazzi allenati da Nitti.


Axed Latina – Luparense 3-6
Axed Latina: Basile, Battistoni, Diogo, Espindola, Maluko, Menghello, Aiello, Del Ferraro, Raubo, Paulinho, Pilloni. All. Kitò Ferreira
Luparense : Miarelli, Blanco, Tobe, Honorio, Rafinha, Taborda, Leofreddi, Etilendi, Duric, Lara, Mello, Jefferson. All. David Marin
Arbitri: Pagliarulo di Napoli e Alfano di Palermo e Pisano di Aprilia Cronometrista: Intoppa di Roma 2
Marcatori: 0’25’’e 2’51’’Blanco, 15’30’’ Battistoni, 19’34’’ Blanco, 6’00’’st Rafinha, 8’31’’st Espindola, 6’45’’st Diogo, 17’20’’st Honorio, 19’00’’ st Jefferson
Note: Ammoniti Blanco, Aiello, Del Ferraro, Battistoni, Diogo


Ufficio stampa Axed Latina




COPIA SNIPPET DI CODICE