skin adv

Bisceglie, derby atto terzo. Gariuolo: "Col Molfetta serve concentrazione"

 12/05/2018 Letto 153 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BISCEGLIE





Si avvicina a grandi passi l’atteso secondo turno dei playoff promozione di serie A2 che domani, 13 maggio ore 18, al PalaDolmen vedrà in scena il terzo atto del derby tra Bisceglie Femminile e Futsal Molfetta.

GARIUOLO - Neroazzurre reduci dal netto 6-1 rifilato domenica scorsa all’Atletico Chiaravalle, biancorosse che hanno inflitto un 6-3 alle umbre dell’Angelana. Condizioni simili per l’approccio ad un match decisivo, “Dal punto di vista mentale”, esordisce “Iaia” Gariuolo, “arriviamo cariche dopo la bella vittoria ottenuta domenica scorsa. Fisicamente cominciamo inevitabilmente a patire gli sforzi di una stagione lunga e fatta di grandi sacrifici. Lo stesso però vale per le nostre avversarie e sono sicura che lotteremo fino alla fine senza avvertire minimante la stanchezza per raggiungere il nostro obiettivo”. Molfetta tabù per la compagine allenata da Francesco Ventura, in stagione regolare fu pareggio a Bisceglie e vittoria molfettese in rimonta al PalaPoli, “Il Molfetta è una squadra tosta” sottolinea la Gariuolo, “composta da giocatrici brave ed esperte. Con molte di loro ho giocato assieme la scorsa stagione e conosco bene la loro mentalità, quella di non darsi mai per vinte e di lottare sino all’ultimo”. A differenza del campionato ci si gioca una stagione in 40 minuti, una partita inevitabilmente diversa dalle altre, “È un derby dove entrambe le squadre si giocano un intera stagione, non è facile fare previsioni. La speranza è di far assistere a una bella partita alla tante persone che verranno al PalaDolmen, ma soprattutto di regalare grandi soddisfazioni ai nostri tifosi”. Tanti posso essere gli ingredienti vincenti per portare a casa la qualificazione, ma la Gariuolo ha le idee chiare, “Le gare di campionato ci devono insegnare che per portare a casa vittoria e qualificazione dovremo affrontare gli avversari con la massima concentrazione, ma soprattutto lottare su ogni palla e gettare il cuore oltre l’ostacolo”. Bisceglie che in vista di domenica recupera Scommegna a Zaccagnino, ma dovrà fare a meno di Moroni, Loconsole e Patruno. Il match sarà arbitrato dalla coppia proveniente dalla sezione di Brindisi e formata da Paolo De Lorenzo e Vincenzo Tafuro. Crono: Antonella Maglietta della sezione di Bari.


Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile 




COPIA SNIPPET DI CODICE