skin adv

Forlì, U19 affidata a Mazzoni: "Ringrazio la società per questa opportunità"

 28/06/2018 Letto 152 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FORLI





Definito lo staff che seguirà nella prossima stagione la formazione Under 19 che sarà iscritta al prossimo campionato regionale di categoria. Il responsabile della squadra Emanuele Bellini ha infatti affidato la guida tecnica dei giovani galletti al forlivese classe 1988 Raffaele Mazzoni, alla sua prima esperienza da allenatore dopo una lunga carriera da giocatore terminata in questa primavera.

Mazzoni, enologo di professione, approccia il calcio a 5 a soli 17 anni nelle giovanili del Derby calcio a 5 per poi approdare nel 2008 a Forlì, dove esordisce anche in serie B. Nel 2010 il passaggio al Castello Calcio a 5 in serie C1 per poi passare al Cervia; ancora un'esperienza a Forlì l’anno successivo poi due anni al Faventia in serie C1, due stagioni al Forlì Non Stop, dove il primo anno centra la promozione in serie C1 per poi terminare la sua carriera nel futsal giocato col Romiti del diesse Ghirelli alla corte di mister Francia. “La scelta di smettere di giocare per me che amo così tanto questo sport è stata veramente sofferta – racconta Mazzoni – nella mia carriera ho avuto il piacere di essere allenato da grandi allenatori, tra tutti Carobbi e Bottacini, da cui spero di aver appreso al meglio questa professione. Parto in questa nuova avventura da tecnico con grande curiosità ed entusiasmo e non posso che ringraziare Ghirelli, Bellini e tutta la società Forlì per questa grande opportunità”.

Mazzoni sarà seguito da uno staff giovane ma numeroso, a partire dal suo vice Brian Marangone, anche lui cresciuto nelle giovanili forlivesi, dal dirigente accompagnatore Matteo Monti e potrà avvalersi della collaborazione del preparatore dei portieri Gennaro Ruggeri, che si dividerà fra prima squadra e Under 19.
Lo staff al completo esordirà già martedì prossimo col primo stage dove saranno visionati alcuni giovani talenti da inserire in rosa.


Ufficio Stampa Forlì