skin adv

Bellarte ma non solo. Italia, un'altra pista: Musti-Ronconi, col placet di Montemurro

 16/09/2018 Letto 2105 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ITALIA





Con la #CoppaDivisione è iniziata la stagione del futsal. Una stagione intrigante guardando una Serie A piena, zeppa, di stelle. Una stagione intrigante che fa rima con importante. Già, a dicembre scade il contratto di Roberto Menichelli, attualmente impegnato nel settore giovanile della Roma Calcio. E le domande sorgono spontanea: può un cittì tesserato (al netto della ufficializzazione) allenare una nazionale di calcio a 5, ma soprattutto, chi avrà il compito rialzare un'Italfutsal caduta fin troppo in basso, al settimo posto del Ranking Uefa?
 
IPOTESI - La pista Bellarte è stata tracciata da certi rumors (LEGGI QUI), anche dopo il doppio rifiuto del Filosofo di Ruvo di tornare all'estero (LEGGI QUI). Una pista percorribile, sì. Ma ce ne sarebbe un'altra altrettanto papabilie Andrea Montemurro, non è certo un segreto, sta facendo di tutto - sin dal momento del suo insidiamento a Piazzale Flaminio, affinché la Divisione Calcio a 5 abbia voce in capitolo sulle scelte della FIGC, che non possono prescindere dal sostegno di chi conosce la materia come nessun altro. Così, un Consiglio Direttivo coeso, potrebbe portare alla ribalta Alessio Musti, già collaboratore tecnico, insieme a Massimo Ronconi, nel ruolo di dt. Il cammino verso dicembre è comunque segnato, alla FIGC il compito di seguire la retta via per il rilancio di una Nazionale, attualmente, dalle settebruttezze.
 
Pietro Santercole