skin adv

#SerieC1futsal: Cisterna no stop, Velletri e Anziolavinio in scia. Albano: 3 su 3

 06/10/2018 Letto 1186 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - 21 gol realizzati, +13 in differenza reti, ma, soprattutto, 9 punti sui 9 a disposizione. I numeri raccontano meglio di ogni parola il dominante avvio di stagione dell’EcoCity Cisterna: la squadra di Giocondi batte anche il Genzano e, con l’8-2 del PalaCesaroni, si conferma lassù da sola nel girone A. Il trio di inseguitrici dirette si riduce a una coppia: la Virtus Ostia Village, nel Friday Night, cade 1-4 con il Real Terracina e non tiene il passo di Velletri e Anziolavinio. I castellani di Montagna travolgono 9-3 una Fidaleo Fondi al terzo k.o. in tre gare, mentre l’Atletico di De Angelis si impone 6-3, tra le mura amiche, sul Vallerano. Due su due in casa per il Casal Torraccia, a segno 9-7 sul Real Stella: il team di Romagnoli sale a quota 6, lo stesso bottino che possono vantare Città di Anzio e Vigor Perconti. I ragazzi di Pisano vincono 5-4 in rimonta sul Real Castel Fontana, ancora a secco dopo tre giornate, fanno valere il fattore campo anche i blaugrana di Cignitti nel 4-1 di Colli Aniene ai danni dello Spinaceto.

GIRONE B - L’equilibratissimo scontro al vertice tra Albano e Carbognano premia i rossoblù: il 4-3 ai viterbesi vale il terzo successo di fila e la vetta solitaria del girone B per una delle formazioni più esperte della categoria. Il primo scorcio di 2018-2019 sorride anche al TC Parioli, che continua a segnare tantissimo: i biancoverdi restano a -2 dalla vetta grazie al netto 9-3 sul CCCP e si tengono alle spalle tutto il gruppo di media-alta classifica. La Pro Calcio sale sul podio, agganciando il Carbognano, con il solido 4-0 imposto fuori casa all’Aranova, la Nordovest, invece, lo abbandona dopo il secondo pari esterno su due trasferte, l’1-1 con lo Sporting Hornets. Rallenta anche la Vigor Cisterna, bloccata sul 3-3 a domicilio dalla Virtus Fenice: il team di Angeletti si fa affiancare a quota 4 dal Cortina, in grado di piegare 5-3 il Real Ciampino. Si sblocca il Real Fabrica: nel remake del bellissimo duello della C2 di due stagioni fa, è 4-3 sulla Spes Poggio Fidoni di Luciani.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE