skin adv

#Under19Futsal, domenica da urlo: big match a raffica. Partono i gironi A, M e N

 20/10/2018 Letto 281 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Si è da poco lasciato alle spalle una domenica bestiale, è pronto a regalarne un’altra, se possibile, più intensa e spettacolare. Il campionato di #Under19Futsal accoglie le pedine che mancavano all’appello: il turno inaugurale dei gironi A, M e N completa, infatti, il plotone della categoria regina del calcio a 5 giovanile italiano.

 

CERCASI CONFERME – Il girone A propone subito una sfida di cartello: l’Orange FutsalAsti, finalista di Coppa Italia in quel di Pesaro, riceve l’Elledì Carmagnola, tra le più belle rivelazioni della scorsa stagione, per l’Aosta la prima è con il PGS Isola. Nel girone B, Milano-Videoton Crema è il clou nel gruppo di formazioni che hanno vinto all’esordio, l’OR Reggio Emilia è ricevuto dall’Athletic. Il girone C propone al San Biagio Monza la sfida contro un Bergamo a caccia di riscatto, Real Cornaredo-Domus Bresso catalizza le attenzioni nel treno di testa. Nel quartetto in vetta al girone D, riposa l’Arzignano: Atesina e Giorgione inseguono il bis, in casa, contro Petrarca e Mantova, il Vicenza è di scena a Trento. Nel girone E, solo una tra Sporting Altamarca e Villorba potrà restare a punteggio pieno, ma bisognerà evitare il segno X nello scontro diretto; obiettivo due su due anche per la Maccan Prata, in quel di Pordenone, così come per Fenice e Miti Vicinalis, impegnate contro Flaminia e Came Dosson. Il girone F è comandato da un quintetto: Prato e Mattagnanese sono di fronte, Città di Massa, Poggibonsese e Siena Nord cercano conferme. Nel girone G, big match tra Cesena e Italservice Pesaro: possono approfittarne sia l’Imolese, che attende il Faventia, sia il CUS Ancona, ospitato dal Corinaldo. Nel girone H, fari puntati su Vis Gubbio-Civitella: l’A&S sfida un Cobà che vuole rialzarsi, il Città di Chieti ha l’ostacolo Gadtch, per il Real Dem c’è la trasferta di Ortona con la Tombesi.

 

ESORDI ILLUSTRI – Quattro capolista su cinque si affrontano nel secondo turno del girone L: i clou sono Ciampino Anni Nuovi-United Aprilia e Cioli-Fortitudo Pomezia, il Latina, in casa del Club Roma, può approfittarne. Al via il girone M: la prima della Lazioè sul campo del SavioOlimpus e Real Rieti ospitano Italpol e Atletico New Team, completa il quadro  Sporting Juvenia-Roma. È l’ora X anche per il girone N, a tinte completamente sarde: il big match è tra il Futsal Futbol Cagliari e il Leonardo, reduce dai quarti playoff del 2017-2018, il Sestu inizia in trasferta contro la Mediterranea. Giocano tutte in trasferta le capolista del girone P: il Fuorigrotta è ricevuto dal Marigliano, il Parete dal Real San Giuseppe; per l’Alma Salerno impegno in Molise con il CUS, il Sandro Abate fa visita allo Junior Domitia. Il Napoli, dopo il pari dell’esordio, ospita il Lausdomini. Nel girone R, il clou è Bisignano-Polisportiva Futura, lassù insieme a un Cataforio che attende la Farmacia Centrale Paola. Nel folto gruppo al comando del girone S, spiccano i 40′ tra Sammichele e Real Team Matera, un solo incrocio tra capolista anche nel girone T, che propone la sfida Salinis-SIM Manfredonia. Il girone V è già alla terza giornata, in quattro possono restare a punteggio pieno: tra le battistrada, l’unica in trasferta è il Catania, ricevuto dal Mabbonath, Maritime Augusta, Meta e Siac Messina se la vedono, rispettivamente, con Real Cefalù, Real Parco e Agriplus Mascalucia.

 

Ufficio Stampa Divisione