skin adv

#Under19Futsal, uno scontro al vertice tira l’altro: domenica super

 03/11/2018 Letto 109 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Il mese di novembre del campionato #Under19Futsal si apre con una domenica dai molteplici spunti di interesse: nei sedici gironi di categoria, è già tempo di alzare i giri del motore per tutte le favorite della vigilia e di cambiare marcia per chi non ha iniziato nel migliore dei modi il 2018-2019.

 

BIG MATCH IN SERIE – Emozioni assicurate nel terzo turno del girone A: Rhibo Fossano-L84 è lo scontro diretto fra due delle tre capolista, l’Aosta attende il Top Five con l’obiettivo di staccare almeno una rivale diretta, occhio anche al derby Orange Futsal-Città di Asti. Il girone B potrebbe ritrovarsi con un nuovo padrone: il Videoton Crema riposa, l’OR Reggio Emilia, a -2 dai lombardi, fa visita al Città Giardino Marassi ed è pronto a mettere la freccia. Spettacolare la quarta giornata del girone C, che mette di fronte tutte le battistrada: San Biagio Monza-Real Cornaredo e Chignolese-Cardano promettono di agitare le acque nel plotone di testa. Il big match del girone D oppone Giorgione e Olympia Rovereto: entrambe sono a punteggio pieno, ma gli ospiti hanno una gara in meno e inseguono a -3. La Fenice vuole mantenere il primato solitario del girone E, l’ostacolo Miti Vicinalis, però, è insidioso: sulle tracce degli orange c’è la coppia formata da Sporting Altamarca e Villorba, che ospitano Città di Mestre e Flaminia. Il girone F è guidato dalla Mattagnanese, a caccia del poker nel testacoda sul campo dell’Elba, e dal Siena Nord, che riceve la visita del Prato. Tutti in trasferta i componenti del terzetto in vetta al girone G: l’Italservice Pesaro, classifica alla mano, ha l’impegno più ostico nel fortino della diretta inseguitrice Eta Beta, CUS Ancona e Imolese chiedono strada a Sant’Agata e Torfit Castelfidardo. Nel girone H, il Civitella cerca il quarto acuto di fila in casa del Real Dem per tenersi alle spalle il Città di Chieti, la cui gara con il Foligno è stata rinviata al 2 dicembre, e l’Acqua&Sapone, ricevuta dal Futsal ASKL.

 

VETTE DA DIFENDERE – Ciampino Anni Nuovi-Lynx Latina catalizza le attenzioni nel girone L: aeroportuali e pontini inseguono il quarto acuto al pari della Cioli, che se la vede con la United Aprilia. Intriganti i 40′ di Lazio-Roma nel girone M: i biancocelesti inseguono a -2 sia i giallorossi che l’Olimpus, attesa sul campo dello Sporting Juvenia. Curiosità nel girone N per lo scontro al vertice Ossi-Leonardo: il South West Sport spera di approfittarne, ma ha l’onere di conservare l’imbattibilità nel match esterno con l’Ichnos Sassari. Sfida a distanza tra Fuorigrotta e Sandro Abate nel girone P: la squadra di Magalhaes ospita il Real San Giuseppe, i biancoverdi fanno visita al Marigliano. Nel girone R, il cammino finora impeccabile del Bisignano fa i conti con la Farmacia Centrale Paola: Cataforio e Real Rogit, le rivali – nell’ordine – più prossime, giocano contro nel fortino dei reggini. Nel girone S, la Virtus Rutigliano difende la vetta dal tentativo di riconquista del Real Team Matera, Capurso-Sammichele è il clou nel folto gruppo di squadre a quota 6. Incroci in quota nel girone T: Aquile Molfetta-Salinis è in copertina, il Polignano, lassù insieme a biancorossi e rosanero, riceve il Bisceglie, secondo a -3. Nello spettacolare girone V, il Maritime, dopo lo stop di domenica scorsa, è a riposo: il Meta, reduce dal blitz del PalaJonio, è opposto alla Siac Messina, per l’altra capolista Catania c’è la trasferta con il Regalbuto.


Ufficio Stampa Divisione