skin adv

12esima di C1: Anziolavinio col Terracina, Carbognano e Albano in trasferta

 06/12/2018 Letto 211 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





Natale è sempre più vicino, ma non è tempo di regali nel campionato di #SerieC1Futsal: la dodicesima giornata dei due gironi della categoria regina vale una fetta cruciale, forse decisiva, nella corsa ai rispettivi titoli di campione d’inverno, e, più in generale, mette in palio punti pesantissimi in ogni dinamica di classifica.

GIRONE A - La contesa per la leadership al giro di boa sembra ridotta al duello Anziolavinio-Cisterna, che martedì recupereranno lo scontro diretto del quinto turno. Prima, però, c’è il sabato dell’Immacolata da affrontare: l’Atletico ospita un Real Terracina che sa come spaventare le grandi ed è reduce dal pari in casa del team di Giocondi, di scena in quel di Spinaceto. Nel terzetto sul gradino più basso del podio, il clou è Città di Anzio-Vallerano, mentre il Velletri cerca riscatto con il Casal Torraccia. Al PalaCesaroni, Genzano e Virtus Ostia Village, si giocano una posizione di rilievo nel treno di medio-alta classifica, obiettivo anche di una Vigor Perconti ingaggiata, nel fortino amico di Colli Aniene, al fanalino di coda Real Stella. 40’ interessanti a Marino tra Real Castel Fontana e Fidaleo Fondi: i rossoneri hanno vinto le ultime due gare interne, il roster di Fratini ha iniziato a ingranare e può essere la mina vagante di ciò che resta del campionato.

Clicca QUI per la dodicesima giornata del girone A

GIRONE B - La capolista del girone B e la diretta inseguitrice si preparano a due trasferte da prendere con le molle: il Carbognano difende il primato sul campo dello Sporting Hornets, già iperattivo su un #futsalmercato che ha regalato più opzioni al neotecnico Fiori; è ospite nella Capitale anche l’Albano, atteso da un TC Parioli che sta provando a ritrovare la verve di inizio stagione. Il rinvio al 12 dicembre di Vigor Cisterna-Real Fabrica, a braccetto al terzo posto, accende ulteriormente i desideri del plotone ai piedi del podio: la Nordovest fa visita al Cortina con l’idea di tornare a fare bottino pieno fuori casa, mentre l’Aranova, dopo aver messo a segno il colpo Santomassimo, aspetta il Poggio Fidoni. Incastonato tra Fasciano e Luciani c’è il CCCP, impegnato a Via delle Nespole contro una Pro Calcio Italia che ha accolto il ritorno di Rulli alla corte di Galante. Chiude il quadro Real Ciampino-Virtus Fenice: gli aeroportuali hanno salutato mister Celsi, gli arancioneri vogliono ritrovare un successo che, in campionato, manca da fine ottobre.

Clicca QUI per la dodicesima giornata del girone B


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE