skin adv

#futsalmercato, Zonapontina: presi Marini e Leggeri, tre le uscite

 16/12/2018 Letto 263 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ZONAPONTINA





Non c’era da fare nessuna rivoluzione ma c’era da curare alcuni dettagli per aiutare la gestione quotidiana di mister Cherubini. Nella settimana in cui il campionato è stato spezzettato dalla con il rinvio di alcune partite per la mancanza dei direttori di gara, la Zonapontina ufficializza i suoi movimenti di mercato. In entrata ci sono Marini e Leggeri, provenienti da Virtus Faiti e Littoriana Futsal, mentre in uscita Rashkov, Kenmoe e Cacciotti, con il primo che ha firmato con il Bassiano calcio a 11. “La decisione di Rashkov di tornare al calcio a 11 l’abbiamo accettata a malincuore – ha detto il direttore generale Mario Napolitano – perché questi mesi con noi sono stati bellissimi, lui è un grande uomo ed anche un valido giocatore di calcio a 5 ma era giusto assecondarlo anche perché ci ha dato tutto il tempo di correre ai ripari. Kenmoe e Cacciotti invece sono state decisioni prese della società, in accordo con l’allenatore, vista la difficoltà ad avere continuità durante gli allenamenti. Abbiamo una rosa valida e crediamo che gli arrivi di Marini e Leggeri siano adatti a completare il tipo di roster a disposizione. Marini lo conosciamo bene, siamo stati compagni di squadra ai tempi dell’Accademia Sport e sappiamo di aver inserito un giocatore esperto e stimolato da questa nuova avventura. Leggeri si è distinto in questi giorni per voglia e serietà e ci sono bastate per convincerci a tesserarlo”. Un ultimo pensiero è dedicato al secondo incredibile stop arrivato dalla Delegazione Provinciale, dopo quell’assurdo slittamento e annullamento successivo del calendario di poche settimane fa. “Che in Federazione non ci sia un minimo di rispetto per gli impegni dei ragazzi che fanno parte di questo campionato è un dato di fatto – ha detto il presidente Stefano Scala – come non aveva senso fermare il campionato tempo fa e poi inserire un incredibile turno infrasettimanale (con uno slittamento prontamente annullato) con tante settimane di buco, oggi ha ancora meno senso annullare alcune giornate di campionato per la mancanza di designazioni arbitrali senza rimediare in alcun modo. Non credo che la nostra sia l’unica società che fa salti mortali per incastrare turni di lavoro ed impegni personali e sono certo che questa decisione metterà in ginocchio tante squadre”.


Ufficio Stampa Zonapontina

 





Pubblicità