skin adv

Olimpus, rilancio salvezza: Dupuy, Chiesa e Lisi stendono il Napoli

 19/03/2019 Letto 112 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    OLIMPUS





Tre punti dovevano essere e tre punti sono stati. L'Olimpus sbanca Napoli e vince per 3-7 in Campania. La formazione di Roberto Lelli conquista una vittoria importante in chiave salvezza e sale a quota 22 punti in classifica.

PRIMO TEMPO - Nelle formazioni che scendono in campo, Napoli privo del portiere Macchia; gioca De Oliveira tra i pali. Olimpus, senza Iannucci e Blanco, entrambe infortunate. Gara che inizia con qualche istante di ritardo, causa problemi al tabellone che resta spento per l'intera durata del match. In apertura, accelerazione di Dupuy sulla corsia di destra, Ciccarelli anticipa Lisi sotto porta. Azione successiva, colpo di testa di Benvenuto e palla sul palo. Il Napoli replica e alla prima occasione utile va a segno: calcia da sinistra Ribeirete e mette al centro dell'area blues, Sommese c'è e insacca (1-0). Napoli che prova a raddoppiare con una fucilata di Sommese, respinta da Vecchione. L'Olimpus spinge ancora: Dupuy apre per Chiesa, respinge De Oliveira ma la palla resta lì, Dupuy insacca in scivolata e ristabilisce la parità (1-1). Passa pochissimo e il Napoli torna in vantaggio ancora con Sommese, deviazione sul primo palo e 2-1 per la Woman Napoli. L'Olimpus ci prova dalla distanza ma senza inquadrare lo specchio della porta. Chiesa chiude il triangolo con Pomposelli, la conclusione della giocatrice della Nazionale italiana viene respinta da De Oliveira. Poco dopo, da destra, Chiesa prova il sinistro a giro sul secondo palo, sfera fuori non di molto. Si va in pausa con la Woman Napoli avanti per 2-1.

SECONDO TEMPO - In apertura di ripresa l'Olimpus trova il pari, andando a segno ancora una volta con Dupuy (2-2). Nell'azione successiva contropiede della formazione romana, Chiesa a tu per tu col portiere si fa respingere la conclusione da De Oliveira. Campane ancora molto vive e Napoli che torna avanti con una punizione di Ribeirete, palla toccata sulla linea di porta, la difesa non riesce a respingere la sfera ed è 3-3. Passano però pochi istanti e arriva il pari dell'Olimpus con Chiesa (3-3). Ancora una manciata di secondi e su iniziativa personale di Lisi, sulla corsia di destra, la formazione blues trova la rete del vantaggio e si porta avanti (3-4) per la prima volta nel match. La formazione blues gioca è sulla cresta dell'onda; punizione dalla destra, palla scodellata al limite e Chiesa di testa insacca (3-5). A metà della ripresa, Fracassi serve indietro per l'accorrente Lisi, il capitano dell'Olimpus non ci pensa due volte e calcia sul secondo palo; rete e 3-6 per la formazione di mister Lelli. In chiusura di frazione, con il Napoli riversato in avanti con il portiere di movimento, arriva la rete di Arianna Pomposelli (3-7) che a porta sguarnita insacca. Dopo la pausa per la Final Eight l'Olimpus affronterà in casa la Ternana dell'ex Daniele D'Orto.


Ufficio Stampa ASD Olimpus Roma




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità