skin adv

Il Bisceglie ci prova, Ampi non fa sconti: Montesilvano corsaro al PalaDolmen

 08/04/2019 Letto 101 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    BISCEGLIE





Nuova sconfitta interna stagionale per il Bisceglie Femminile che deve arrendersi ad un Montesilvano più forte e che espugna il PalaDolmen in occasione della venticinquesima giornata del campionato di Serie A.

PRIMO TEMPO - Contro le abruzzesi Francesco Ventura si presenta con non pochi problemi di formazione, viste le assenze di Soldano e Pati alle quali si aggiunge Gariuolo all’ultimo. Montesilvano che parte subito a ritmi altissimi imponendo il proprio gioco con il Bisceglie chiuso a riccio per evitare la capitolazione. Oselame è miracolosa su Gayardo dalla corta misura, ma nulla può sul tocco volante di Martin Cortes che insacca indisturbata in area su una palla giunta dalla sinistra. Il gol scuote le neroazzurre che sfiorano il pari per due volte con l’ex Sergi, determinante in entrambi i casi Sestari. Ospiti che poco dopo colpiscono un doppio palo con Borges prima e Gayardo poi. La maggiore rotazione a disposizione di Marzuoli comincia a dare risultati con il Bisceglie che riesce ad andare al riposo sotto di un gol.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa passano appena due minuti ed Amparo scocca un diagonale da banda destra di rara precisione unita a potenza che vale lo 0-2. Fioccano i cartellini con D’Incecco e Pereira ammonite, per la biscegliese un giallo pesante che la mette fuori causa in vista della trasferta di Lamezia. Allo scoccare dell’ultimo quarto di gara Amparo con una grande azione personale sigla il tris abruzzese, a cui replica neanche due minuti dopo Pegue con un diagonale che, complice una mezza deviazione di una calcettista avversaria, si infila tra palo e portiere. Per l’iberica gol numero cinque in stagione. Bisceglie che prova la reazione d’orgoglio con le ripartenze di Pereira, Nicoletti e Pezzolla, Montesilvano che al 15’ rimane in inferiorità numerica per via del secondo giallo rimediato da D’Incecco. Ventura continua con il quinto di movimento, ma paradossalmente le azioni migliori le hanno le ospiti che con Amparo, tripletta personale, si portano addirittura sul 4-1. Nel finale il nervosismo biscegliese porta le avversarie a tiro libero, ma Cortes manda sopra la traversa il calcio piazzato. Tredicesima sconfitta stagionale per il Bisceglie, raggiunto dal Breganze ed in piena zona playout. Domenica si va in casa del retrocesso Royal Team Lamezia, vincere diventa un obbligo.  


Gianluca Valente

Ufficio Stampa Bisceglie Femminile 





Pubblicità