Categoria: Serie C1

Autore: Francesco Puma

Pubblicato il: 12/10/2017

Letto: 519 volte

Sorpresa Juvenia, Saddemi si gode il primato: "Siamo solo all'inizio, ma..."

Sorpresa Juvenia, Saddemi si gode il primato:

Nordovest, Castel Fontana e Savio. Dopo tre giornate, è una di queste tre in testa alla classifica del girone A di Serie C1? No, manco per niente. Al comando, a guardare tutti dall'alto, è la Juvenia, forte dei sette punti incassati col pareggio in casa del CCCP e le vittorie contro Albano e Ciampino. “Ora come ora la classifica è una formalità – dice Francesco Saddemi - siamo solo all'inizio e in questo campionato, che è molto equilibrato, può succedere di tutto”.


SORPRESA - Saddemi spegne i facili entusiasmi, ma una partenza come questa fa ben sperare in vista del futuro. E pensare che, se non fosse per il pari all'esordio, la Juvenia poteva essere in testa a punteggio pieno. “Contro il CCCP non abbiamo disputato una gara alla nostra altezza, sciupando tantissimo anche a causa delle numerose assenze. Loro invece hanno fatto un'ottima prestazione e alla fine il pareggio è stato il risultato giusto. Quel 3-3 ci è servito per capire che bisogna lavorare tanto e che ogni partita può risultare un'incognita”. E la Juvenia sembra aver imparato la lezione. Merito anche del giovane Bagalà, che è alla prima esperienza da allenatore di una prima squadra. “Credo sia uno dei tecnici più preparati della categoria, nonché un ottimo gestore del gruppo e una persona che mette sempre tutto sé stesso in ciò che fa. Questo ci trasmette tanta voglia di fare bene per ricompensare il suo lavoro e il nostro”.

LA PROSSIMA - Sabato, la Juvenia sarà impegnata contro l'Aranova che va a caccia della prima vittoria stagionale. “Non dobbiamo pensare all'avversario, ma a noi stessi. Affronteremo la partita con il massimo dell'impegno e della concentrazione. Dove possiamo arrivare? Chissà – conclude Saddemi – noi cerchiamo di ottenere sempre il massimo, a fine stagione si vedrà...”.


Francesco Puma



ARTICOLI CORRELATI

L'allievo Bagalà prova a battere il maestro Budoni: "Juvenia, giochiamocela così"

21/09/2017 SPORTING JUVENIA Alessandro Bagalà torna a casa, ma in un'altra veste. Aveva lasciato la sua ex società da giocatore e allenatore del ...

#futsalmercato, il mago di Coverciano allo Juvenia: Bagalà è il nuovo mister

13/07/2017 SPORTING JUVENIA Colui che ha stregato il Parioli, colui che, per ottenere il patentino di allenatore, ha incantato il settore tecnico della Federazione ...

Lo Sporting Juvenia e Zannino non rinnovano l'accordo: “Grazie ragazzi”

15/06/2017 SPORTING JUVENIA Si è chiusa in maniera amara la stagione dello Sporting Juvenia, la formazione under 21 nella finalissima è stata ...

Il ritorno di Zannino: “Italpol, nessuna rivincita. Mi accontenterei di un pari”

10/11/2016 SPORTING JUVENIA Clima sereno e nessuna polemica. Ma tanta, tantissima voglia di dimostrare il proprio valore, da una parte e dall'altra. ...