skin adv

Zafra gela Giovinazzo: Canosa, un successone al cardiopalma

 13/11/2017 Letto 109 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL CANOSA





Nella sesta giornata del campionato nazionale Serie B girone F, l’Apulia Food Canosa vince in quel di Giovinazzo con il risultato di 3-4 in una partita vietata ai deboli di cuore. Dopo l’amara sconfitta casalinga contro il Cus Molise serviva una prova di carattere dei ragazzi di mister Trallo che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo nonostante alcune defezioni facendo venire fuori la vera forza di questa squadra.


PRIMO TEMPO - Mister Chiereghin schiera Di Capua, De Palma R, Cutrignelli,Morgade e Rafinha. Mister Trallo risponde con capitan Lopopolo, Rueda, Eric, Zafra e bomber Mazzone. Come si preannunciava alla vigilia la partita è bella con capovolgimenti di fronte continui. L’Apulia Food Canosa parte forte e si porta in vantaggio con Elia, servito da Mazzone. Non passa neanche un minuto e il Giovinazzo pareggia i conti con Raffaele De Palma che su assist di Cutrignelli anticipa Lopopolo. I rossoblù però non si intimoriscono e si affacciano più volte dalle parti di Di Capua. Mazzone dopo una serie di dribbling aggira gli avversari ma la palla si stampa sul palo; è il preludio al nuovo vantaggio rossoblù con Zafra che si mette in proprio e complice una indecisione difensiva avversaria porta i rossoblù sull’1-2. Continua a imporre gioco l’Apulia Food ma di Capua è provvidenziale in uscita sul solito Mazzone. La partita è vibrante e i bianco verdi, spinti dal numeroso pubblico di casa, iniziano a impensierire Lopopolo con Mongelli che colpisce il palo e con De Palma. Alla lunga inizia ad uscire il Giovinazzo che si rende ancora una volta pericoloso prima con Piscitelli e poi con Rafinha che vede il suo tiro stamparsi sulla traversa. Festival dei pali al Pala Pansini: prima Zafra da una parte e poi Piscitelli dall’altra non riescono a cambiare il parziale. Nel finale di tempo sesto fallo dei rossoblù e conseguente tiro libero: dalla lunetta di presenta Cutrignelli che non sbaglia e fa 2-2 risultato con il quale si chiuderà il primo tempo.


SECONDO TEMPO - Il secondo tempo è all’insegna dell’incertezza con il Giovinazzo che mantiene il possesso palla ma crea pochi pericoli alla porta difesa da Lopopolo. Dopo appena pochi secondi Rueda ha la possibilità di portare di nuovo in vantaggio l’Apulia Food Canosa, ma da pochi metri calcia alto. A metà frazione Zafra salva sulla linea a portiere battuto e poco dopo complice una deviazione beffarda Cutrignelli porta il risultato sul 3-2. Sembra la fotocopia della gara persa in casa contro il Cus Molise ma il finale questa volta è diverso: i rossoblù si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio. Zafra colpisce il secondo legno personale di giornata ma è bravo pochi minuti dopo a servire un assist delizioso per Mazzone che non perdona e manda la palla in buca d’angolo per il 3-3. Mister Chiereghin si gioca il quinto di movimento ma la mossa non porta i frutti sperati: Zafra recupera palla e a porta vuota a dieci secondi dal termine porta i rossoblù sul 3-4 fra la gioia dei tifosi canosini giunti numerosi a Giovinazzo.  Una vittoria soffertissima, desiderata, voluta e ottenuta con tanta grinta, sacrificio e umiltà nonostante un po’ di sfortuna in questo inizio campionato. E’ la conferma che questa squadra c’è e potrà dire la sua in un campionato nel quale prevale estremo equilibrio.


COPPA DIVISIONE - Una vittoria che ridà fiducia e consapevolezza dei propri mezzi in vista dei prossimi impegni che attendono i ragazzi di mister Trallo in un calendario senza respiro: martedì sarà tempo di Coppa della Divisione in trasferta contro la Futsal Ruvo mentre sabato prossimo l’Apulia Food Canosa andranno a fare visita alla Chaminade Campobasso in un’altra partita molto intensa e difficile vista la classifica che vede entrambe le squadre a pari punti.


Ufficio Stampa
Asd Futsal Canosa- Sabino Del Latte
asdfutsalcanosa@gmail.com 




COPIA SNIPPET DI CODICE