skin adv

Avellino sulla cresta dell'onda: "Kaos, ora la Final Four di #CoppaDivisione"

 09/04/2018 Letto 87 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    KAOS





E' un Kaos Reggio Emilia che ha voglia di correre, correre forte verso un finale di stagione ancora pieno di obiettivi da cogliere per il club granata. Dopo l'eliminazione nel quarto di finale di Coppa Italia contro la Came Dosson, Kakà e soci hanno riscattato il ko con i trevigiani battendoli nel match di ritorno di campionato che, sabato scorso al PalaBigi, ha levato la vetta della serie A alla squadra di Rocha e al tempo stesso riportato il Kaos a -1 dal 5° posto occupato dal Real Rieti. Non c'è tempo per pensare o fare calcoli, perchè martedì sera il team reggiano sarà già in campo a Roma per la gara secca con la Virtus Aniene nei quarti di finale della Coppa della Divisione, prima di affrontare Lazio e IC Futsal nelle ultime due partite della regular season di un campionato che, senza la penalizzazione di 8 punti, vedrebbe i granata al 4° posto.


AVELLINO - “Vedremo come andrà a finire la vicenda, ma noi ora dobbiamo pensare solo ad arrivare sempre più in alto – la chiosa di Luciano Avellino, che ha chiuso il match con la Came siglando la rete del 5-3 – Tornando alla gara di sabato, abbiamo avuto dubbi solo sulla difesa con il loro portiere di movimento, poi è chiaro che la qualità in particolare di un giocatore come Alemao ci ha messo in difficoltà. L'abbiamo rimessa a posto e portato a casa una gara che, dopo l'eliminazione in Coppa, ci ridà fiducia. Credo ce la meritassimo per il lavoro svolto e le prestazioni. Ora pensiamo una gara alla volta e a prenderci la semifinale di Coppa della Divisione, alla quale teniamo molto”.


Ufficio stampa Kaos Reggio Emilia