skin adv

Vis Virago, il sogno Coppa Lazio sfuma. Alaimo: "Ora testa al campionato"

 09/01/2019 Letto 245 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Redazione
Società:    VIS VIRAGO





La Vis Virago ha sfiorato il sogno di poter giocare la finale di Coppa Lazio al suo primo anno di Serie C. Sogno che si è infranto a causa della sconfitta per 3-2 subita nella semifinale di Pomezia contro la Sabina Lazio Calcetto, che alla fine ha alzato il trofeo. Il tecnico Carlo Alaimo, in ogni caso, guarda subito avanti: “Ora testa al campionato”.

FINAL FOUR – “È andata come doveva andare – esordisce Alaimo -. Avevamo il 50% di probabilità di raggiungere la finale, ma così non è stato”. Il tecnico analizza così la partita del PalaLavinium: “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo durante il quale abbiamo sbagliato un calcio di rigore e colpito un palo: questi due episodi avrebbero potuto cambiare il corso della gara, invece siamo tornati negli spogliatoi sotto di un gol sul 2-1”. Alaimo ritiene riduttivo parlare solo di sfortuna: “Nel secondo tempo le ragazze sono calate, sentendo maggiormente lo stress per recuperare lo svantaggio, e, una volta raggiunto il pareggio, sono state nuovamente punite”. Alaimo si congratula con la Sabina Lazio Calcetto: “Bisogna fare i complimenti a loro per il bel traguardo raggiunto. Penso che non abbiano demeritato per niente, ma dal canto nostro resta il rammarico: ritengo che avremmo potuto vincere la competizione, avendo in squadra giocatrici esperte abituate a giocare determinate partite”.

CAMPIONATO – La Serie C femminile riprenderà questo sabato. La Vis Virago ospiterà La Coccinella, anch’essa eliminata in semifinale di Coppa. Alaimo carica le sue ragazze: “Vincere contro di loro sarebbe fondamentale, è uno step vitale per raggiungere il nostro obiettivo: i playoff. Ho avuto modo di osservare nuovamente le nostre prossime avversarie in Final Four per capire il loro gioco: dovremo affrontare la gara come quella d’andata, con qualche piccolo accorgimento in più”.


Federico Pucci





Pubblicità