skin adv

Final Four #SerieC1futsal, Abbate: “Onore all'Aniene, ma vorrei la vera rivincita”

 04/01/2017 Letto 2379 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Puma
Società:    FINAL FOUR





Quella di stasera, per Patrizio Abbate, non è stata una rivincita. La sua New Team ha perso ancora nella ripetizione della finale di Coppa Lazio, cadendo 7-1 al PalaGems contro l'Aniene. “Sono contento di averla rigiocata – dice il copresidente – ma quello che ci ha fatto il Comitato è qualcosa di incomprensibile. Non è stato giusto non poter schierare gli squalificati Chilelli, Catania e Pelezinho. O loro, o Javito (espulso in semifinale, ndr). E lo stesso vale per le squalifiche dei nostri avversari. Ci è stato fatto il gioco delle tre carte, così non ci sto!”. Abbate lancia poi una provocazione: “Faccio i complimenti alla Virtus Aniene che ha rivinto sul campo, ma mi piacerebbe rigiocare di nuovo questa partita. Una vera rivincita, con tutti gli uomini a disposizione, non una pagliacciata come questa. Alla pari, e vediamo chi vince...”. Il 7-1 di stasera lascia il tempo che trova: “Non c'è stata partita – conclude il copresidente – i miei hanno fatto fin troppo”.


Francesco Puma




COPIA SNIPPET DI CODICE