skin adv

Fabrica, patron Rossi avverte: "Playoff, altrimenti staff tecnico e dirigenza rischiano"

 21/04/2017 Letto 428 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    REAL FABRICA





Un'ultima possibilità per non gettare nell'oblio mesi di duro lavoro e di sorrisi regalati al cielo. E' questo il riassunto del match che, sabato prossimo, il Real Fabrica affronterà nel cuore della città eterna. Contro uno Sporting Hornets distante due lunghezze, gli uomini di mister De Rossi dovranno tentare di mettere in cascina almeno un punto se vorranno accedere a quel playoff che - appena quattro giornate fa - sembrava essere l'obiettivo minimo della stagione biancazzurra e che adesso, invece, diventa indispensabile per le sorti di un'intera rosa.

ROSSI - "Il mancato mantenimento del terzo posto, aprirebbe all'interno della società una ferita difficile da rimarginare. Pertanto, se non dovesse arrivare, nella gara di sabato prossimo, un risultato utile per la qualificazione, nessuno potrà sentirsi parte del Real Fabrica che affronterà la stagione 2017/2018. In caso di mancata qualificazione ai playoff, tutti i giocatori, tutto lo staff tecnico e l'intero assetto dirigenziale scelto da me Luca Lucchetti e Alberto Bozzo, rischiano di essere sollevati dall'incarico. Quando si vince, si vince tutti insieme. Quando si perde, ci si assume tutti insieme le responsabilità della sconfitta." Con queste parole, il presidente del Real Fabrica Roberto Rossi ha voluto dare un forte segnale alla squadra: c'è bisogno di ritrovare gli occhi della trigre smarriti negli ultimi due mesi. C'è un intero paese che esige rispetto. Un'intera società che non ha intenzione di tollerare ulteriori cali di concentrazione. L'atmosfera, nella sede di Via XXV Aprile, è più infuocata che mai.


Ufficio Stampa Real Fabrica




COPIA SNIPPET DI CODICE