skin adv

Strabioli-Italpol, amore a prima vista: "Con i miei portieri siamo una squadra nella squadra"

 23/11/2017 Letto 535 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Puma
Società:    ITALPOL





È arrivato quest'anno, ma Roberto Strabioli è già uno di famiglia. Giorno dopo giorno, il preparatore dei portieri si sta rilevando sempre più parte integrante dello staff, non limitandosi solo a fare bene il suo compito, ma dimostrandosi una figura carismatica che viene riconosciuta da tutto il gruppo di giocatori e non. “E io sono molto felice di essere qui – dice l'ex Olimpus – ho trovato un ambiente sano e familiare, tutto ciò che serve in una società. C'è voluto poco per farmi sentire subito a casa”.

Strabioli sta lavorando con un parco di portieri di tutto rispetto: il giovane Buccolino, l'emergente Beltrano e l'esperto Ferrari. “Il nostro è un lavoro più pesante e diverso da quello classico che fanno i giocatori di movimento, ma ho la fortuna di avere tre ragazzi disponibilissimi al sacrificio e alla fatica. Siamo una squadra nella squadra, per la felicità di mister Biolcati, che ogni settimana ha l'imbarazzo della scelta”. Non a caso, l'Italpol ha la seconda miglior difesa di tutta la Serie C1: “Un dato che non va assolutamente trascurato - commenta Strabioli - merito dei portieri ma anche di un'intera fase difensiva che funziona. L'importante è tenere questo passo fino al termine della stagione”. Che per il momento sta regalando solo gioie: “Siamo in un girone difficile, su campo ostici e caldi. Aprilia, Pomezia e Cisterna ci metteranno in difficoltà fino all'ultimo, la nostra speranza è di raggiungere l'obiettivo. Stiamo lavorando per questo”.


Francesco Puma