skin adv

Casalbertone padrone del proprio destino. Celani: "È tutto nelle nostre mani"

 01/02/2019 Letto 176 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CASALBERTONE





Continua la bella corsa del Casalbertone, ancora in testa al Girone C di Serie D dopo la vittoria in rimonta sul campo del Tor Tre Teste. Stasera c’è il fanalino di coda Colonna: “Non dobbiamo abbassare la guardia”, avverte Claudio Celani.

TRE PUNTI – Una vittoria importante quella ottenuta dal Casalbertone nella gara contro il Tor Tre Teste di venerdì scorso: “Siamo scesi in campo concentrati, ma qualcosa all’inizio della partita è andato storto - esordisce Claudio Celani -, infatti abbiamo subito il gol dello svantaggio. Gli avversari si sono poi chiusi nella propria difesa, e per noi è stato difficile penetrare la loro retroguardia. Ci abbiamo provato con molti tiri, colpendo dei pali e costringendo il portiere ad intervenire molte volte. Nella ripresa siamo scesi in campo più determinati, organizzando le idee e riuscendo a ribaltare la situazione, anche grazie all’inserimento del portiere di movimento: un rischio che ci ha ripagato bene. Potevamo essere più lucidi - continua l’ultimo -, ma era importante ottenere i tre punti”.

VERSO IL TITOLO – C’è ancora metà campionato da giocare, ma il Casalbertone inizia, a dovere, a guardare lontano: “Siamo una buonissima squadra, formata da un mix di giovani e giocatori d’esperienza, ma abbiamo tanto da migliorare. Dobbiamo essere più cinici e concentrati, ed imparare a chiudere prima le partite - afferma Celani, che poi chiude -. Se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo continuare così e migliorare ad ogni allenamento: è tutto nelle nostre mani, andiamo avanti a testa bassa e arriveremo all’obiettivo”. Stasera la capolista affronterà il fanalino di coda, il Colonna, per la sfida valida per la dodicesima giornata di campionato.


Alessandro Pau





Pubblicità