skin adv

Casalbertone, Geracitano: "Il k.o. con la Generazione Calcetto? Fisiologico"

 23/05/2019 Letto 325 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CASALBERTONE





Il Casalbertone, messa da parte la regular season e la vittoria del proprio girone, è ora impegnata nel torneo post season per decretare la vittoria del titolo provinciale: sconfitta all’esordio con la Generazione Calcetto.

BILANCIO POSITIVO – Fabrizio Geracitano, uno dei leader del Casalbertone, analizza il campionato appena conclusosi con la vittoria del proprio girone con tre giornate d’anticipo: “È stata una stagione molto bella, ma al contempo impegnativa ed intensa, che è stata coronata con la vittoria del campionato - spiega l’estremo difensore -. Eravamo convinti sin dal primo giorno di avere le giuste qualità per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati”.

TITOLO PROVINCIALE –  Avendo vinto il campionato, il Casalbertone si sta giocando il titolo provinciale con tutte le altre vincitrici dei raggruppamenti di Serie D di Roma. È stato inserito nel girone con Generazione Calcetto ed Ulivi Village: nella prima giornata è uscito sconfitta col punteggio di 8-4 contro la Generazione Calcetto, mentre domani dovrà affrontare l’Ulivi Village. Per passare il turno deve vincere con una buona differenza reti e sperare nel giusto incrocio di risultati nell’ultima gara tra le due avversarie. “Purtroppo l’esordio non è andato bene - afferma Geracitano -, ma, dopo una stagione come la nostra, può capitare, è fisiologico. Abbiamo pagato le conseguenze di un campionato molto stancante, ma questo non macchia la nostra stupenda stagione”.

SERIE C2 – A settembre sarà tutta un’altra storia, con il Casalbertone impegnato nel campionato di C2: “Ho già giocato in C2, e conosco la categoria - continua Fabrizio Geracitano -. Sono sicuro che questa squadra, con un paio di innesti, può dire la sua ed essere protagonista. Per concludere, voglio fare i complimenti alla società e soprattutto ringraziarla per la bellissima stagione”.


Alessandro Pau





Pubblicità