skin adv

Caregnato salva la Fenice Veneziamestre: pari casalingo con il Sedico

 11/02/2019 Letto 159 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FENICE





Altro pareggio per la Fenice Veneziamestre orfana di Tenderini, squalificato, e Nalesso che si deve arrendere all’influenza. La prima chance è per Bertuletti che con il pallonetto manda a lato di poco. Risponde il Sedico con la botta di capitan Crescenzo che trova un attento Molin, poco dopo è ancora Bertuletti servito da Giommoni a concludere a lato. A metà del primo tempo ancora Fenice in avanti con l’assist di Caregnato sul quale Cavaglià non arriva di un nulla per il tap-in vincente. Marton prova il bolide da lontano ma De Longhi mette in angolo, angolo dal quale arriva il vantaggio locale firmato dal capitano Meo. Occasione per il raddoppio con Giommoni che non arriva sulla respinta del portiere ospite dopo un tiro di Bertuletti. Altre due opportunità per i locali per il raddoppio ma l’imprecisione e un attento de Longhi fanno chiudere il primo tempo sull’uno a zero.
 
SECONDO TEMPO - Pronti via e Dos Santos pareggia subito vincendo un rimpallo in area fredda Molin. Sedico che alza il pressing ma la Fenice ne esce più volte costringendo gli ospiti a qualche fallo di troppo. Al 5º minuto della ripresa doppia occasione bellunese prima con Bottega che manda fuori di poco calciando in diagonale e poi con Crescenzo che servito da Dos Santos manda fuori clamorosamente. È sfida accesa tra il 10 ospite e Molin , con il portiere lagunare che risponde sempre presente sui vari tentativi. Momento buio per i padroni di casa che però si fanno vedere in avanti con Marton che dribbla un avversario e col destro coglie il palo interno, poi ancora il laterale arancioneroverde ci prova trovando due volte De Longhi. Proprio quando sembra essere tornata in partita la Fenice in una fase di attacco un rimpallo favorisce il Sedico che riparte con il solito Dos Santos che trova la doppietta a sei dalla fine. Pagana inserisce Bertuletti come portiere di movimento e dopo vari tentativi in avanti Meo viene atterrato e guadagna il tiro libero che Caregnato non sbaglia pareggiando l’incontro. Ancora portiere di movimento per i locali senza però creare grossi pericoli , anzi è de Longhi dopo una parata a sfiorare il gol da lontano.
 
PROSSIMO TURNO - Un punto a testa per le due formazioni con la Fenice che andrà a far visita allo Sporting Altamarca, mentre il Sedico riceverà il Maccan Prata.
 
FENICE VENEZIAMESTRE-SEDICO 2-2 (pt 1-0)
FENICE VENEZIAMESTRE: Andretta, Bertuletti, Marton, Meo (C), Giommoni, Caregnato, Botosso, Vanin, Cavaglià, Manoli, Azzalin, Molin. All. Pagana
 
Ufficio stampa Fenice



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità