skin adv

#futsalmercato, Ciampino Aniene: ritorno al made in Italy. "Umiltà e impegno"

 04/07/2022 Letto 503 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CIAMPINO ANIENE ANNINUOVI





Il Ciampino torna nelle mani di un allenatore italiano. Come nelle previsioni, David Ceppi l'erede di Daniel Ibañes, tornato in patria per allenare il Segosala, "equipo" di Tercera Divisiòn. Il tecnico perugino, dunque, ritrova quella categoria con cui già ha avuto modo di confrontarsi ai tempi del Real Rieti, una Serie A sfiorata per due stagioni di fila alla guida dell'Active Network.

LA NOTA - Il Ciampino Aniene AnniNuovi è lieto di annunciare che David Ceppi sarà il nuovo allenatore della prima squadra nella stagione 2022-23. Per il coach classe ‘67 si tratta di un ritorno nella categoria regina del futsal nostrano. Dopo il titolo tricolore vinto da vice di Massimo Ronconi col Perugia (sua città natale), Ceppi, al battesimo del fuoco come condottiero di un main roster, centra subito una semi scudetto e una finale di Coppa alla guida della Lottomatica Roma. Sempre in Serie A, nel corso della sua carriera, arriveranno successivamente le chiamate del Reggio Calabria - che salva in virtù del trionfo nel playout contro il Cagliari - del Real Rieti e del Fabrizio Corigliano, che porta nell’Olimpo del calcio a 5 italiano grazie all’ottimo cammino nella A2 edizione 2013-14 (2° in regular season e semifinalista playoff). Prima del quadriennio all’Active Network, il neotecnico degli aeroportuali prosegue il suo percorso professionale, sempre nel nazionale, con lo Sport Five Putignano, il Magione, il Martina Franca, il Potenza (con cui si aggiudica il campionato cadetto 2010-11) e il Policoro. Quindi la positivissima avventura nella Tuscia: i viterbesi, nella stagione 2018-19, accedono in A2 attraverso gli spareggi per la promozione, per poi classificarsi sesti a causa dell’interruzione scaturita dell’emergenza sanitaria. Il coach umbro, nell’ultimo biennio, sfiora invece per ben due volte l’approdo tra i “big”: gli arancioneri, infatti, verranno fermati all’atto conclusivo soltanto dal Polistena, ai playoff, e dalla Fortitudo Pomezia, al play-in; quest’ultima annata, soprattutto, dopo essersi assicurato il primato del girone C.

LE DICHIARAZIONI - “Far parte di questa società, che viene da una delle sue migliori stagioni in assoluto, è per me molto stimolante”, le prime parole del trainer perugino sulla panchina del Ciampino Aniene, che prosegue: “Ritorno nella massima categoria dopo qualche anno, con l’intenzione di dimostrare di poterci stare. Conosco abbastanza bene il club, poiché l’ho già affrontato in passato, e lo ritengo serio, organizzato e strutturato”. I nuovi inizi, del resto, portano sempre grandi motivazioni: “Riparto da zero, senza condizionamenti dal passato, e con tanta umiltà, professionalità e impegno. Non sappiamo quello che accadrà nella nuova Serie A, ma spero di essere d’aiuto al fine di raggiungere obiettivi importanti”, la chiosa del mister. La società augura a Ceppi tanta fortuna e un buon lavoro alla guida della prima squadra giallonera-rossoblù, con i migliori auspici di un’annata sportiva colma di gratificazioni e successi.

Redazione C5Live

 





Pubblicità