skin adv

Avellino, sconfitta e polemiche. Basile: "Non c'è rispetto!". Alex: "Non ho fatto nulla!"

 01/10/2022 Letto 611 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    SANDRO ABATE





La prima sconfitta stagionale lascia il segno. Amarezza mista a rabbia in casa Sandro Abate dopo la sconfitta (3-2) patita con l’Olimpus di Cutrupi. Coach Basile, uno degli espulsi al PalaDelMauro insieme a Gui i Alex (anche D’Orto e Bagatini) non va per il sottile, e punta il dito nei confronti degli arbitri.


“Un professionista ha il dovere di accettare qualsiasi decisione - posta il tecnico martinese - ma quando, con imbarazzante superficialità e mancanza di rispetto ci si prende gioco del lavoro e dell’operato di un allenatore o di un atleta, allora il tutto diventa intollerabile, inaccettabile e tremendamente difficile da digerire”.

LO SFOGO - Anche Alex si sfoga sui social: “Non ho aggredito nessuno - tuona lo spagnolo - guardate le immagini, no ho fatto nulla”.

SANDRO ABATE-OLIMPUS ROMA 2-3 (1-1 p.t.)

SANDRO ABATE: Parisi, Abate, Alex, Nicolodi, Avellino, Spellanzon, Creaco, Ugherani, Gui, Iandolo, Berthod, Rizzo. All. Basile
OLIMPUS ROMA: Ducci, Tres, Schininà, Marcelinho, Joselito, Cutrignelli, Batella, Cutrupi, Bagatini, Di Eugenio, Dimas, Cerulli. All. D'Orto
MARCATORI: 3'10'' p.t. Marcelinho (O), 12'50'' Gui (S), 1'20'' s.t. Joselito (O), 11'44'' Cutrupi (O), 19'54'' Ugherani (S)
AMMONITI: Dimas (O), Avellino (S), Ugherani (S), Cutrignelli (O)
ESPULSI: al 19'55'' del p.t. Alex (S), Gui (S) e Bagatini (O)
NOTE: al 19'55 del p.t. allontanati i tecnici Basile (S) e D'Orto (O)
ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Luca Serfilippi (Pesaro) CRONO: Emilio Romano (Nola)

Ufficio stampa

 





Pubblicità