skin adv

Fabrica, la cura Patriarca funziona: “Ho cercato di infondere fiducia nei ragazzi”

 01/12/2022 Letto 707 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    REAL FABRICA





L’ultimo mese - poco più, poco meno - della cadetteria di futsal ha decisamente visto brillare il Real Fabrica di Roma. Dopo una serie negativa composta da quattro kappaò di fila patiti in altrettante gare disputate, la formazione della Tuscia ha saputo collezionare tredici punti su quindici a disposizione. A dare la giusta scossa che ha scaturito la risalita dei bianco-blucelesti dal fondo del girone E sino a ridosso della zona playoff è stato, prevalentemente, l’avvento in panchina di Mario Patriarca a partire dalla quinta giornata.

CURA PATRIARCA - “Quando sono arrivato - esordisce il tecnico - la squadra era giù di morale per via delle sconfitte incassate precedentemente. Sicuramente, il calendario all’inizio era maggiormente complicato rispetto a quello che abbiamo avuto poi”. il cambio al ‘volante’, di fatto, ha prodotto sin da subito gli effetti sperati. “Ho cercato di concentrarmi sulla fase difensiva - spiega l’allenatore - e di infondere un po’ di fiducia nei ragazzi, poiché penso che un giocatore debba scendere in campo unicamente per fare il proprio dovere. Le responsabilità e le tensioni me le sono addossate io, così da permettere loro di esprimersi serenamente”.

CLUB SPORT ROMA - Sabato 3 dicembre, il Fabrica si esibirà davanti al pubblico amico del PalaBadiali contro il fanalino di coda del Club Sport Roma. Una sfida - sulla carta - alla portata di Morandi&soci, ma che lo stesso trainer ex Real Rieti non ha alcuna intenzione di prendere sottogamba: “Non possiamo permetterci il lusso di snobbare alcun avversario. C’è ancora molto da lavorare e la prossima partita rappresenterà per noi una prova di maturità, da affrontare come se ci fosse di fronte a noi la prima in classifica”, conclude Patriarca.


Alessandro Cappellacci





Pubblicità