skin adv

L'Italfutsal U19 chiude con una secca sconfitta. Autumn Cup 2022 alla Francia

 09/12/2022 Letto 557 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    ITALIA





Termina con un ko contro la Serbia la prima uscita del nuovo ciclo della Nazionale Under 19 di futsal. Dopo la bella vittoria in rimonta di mercoledì contro la Francia, Scalavino e compagni cedono 4-0 alla Serbia. Con questo risultato gli Azzurrini finiscono all’ultimo posto l’Autumn Cup 2022 del torneo Futsal Love Serbia, proprio in virtù dello scontro diretto a sfavore con i balcanici: vince invece la Francia, che nel decisivo testa a testa con la Bosnia si impone 7-1. Ma per il Ct Massimiliano Bellarte il risultato non era l’obiettivo principale da andare a ricercare: “Siamo arrivati a questo torneo dopo un singolo raduno di tre giorni a novembre, che era prettamente selettivo. Siamo venuti in Serbia disputando una competizione di alto livello, cercando di iniziare a strutturare il nostro percorso in Under 19. Tutte e tre le partite sono state condizionate dall’aspetto emozionale. Sono comunque contento perché anche i ragazzi hanno potuto così comprendere il livello dei nostri avversari: è stato buono competere, comprendere metro arbitrale e le modalità di conduzione di gare a livello internazionale. È stato tanto utile per i ragazzi ma anche per me e il mio staff, per capire cosa manca, dove migliorare, cosa poter cambiare”.  

La partita. Per ciò che riguarda la partita, Italia e Serbia se la giocano senza esclusione di colpi: le occasioni arrivano da una parte e dall’altra e sono equamente distribuite. L’equilibrio viene spezzato allo scadere della prima frazione, quando i padroni di casa sbloccano il risultato con Vujovic. Nella ripresa l'Italia attacca a testa bassa, ma i tentativi trovano sempre attento il numero uno serbo. Il gol lo segna ancora la Serbia, a metà del secondo tempo, sempre con Vujovic. Gli Azzurrini rispondono col portiere di movimento, ma la difesa serba regge nonostante i numerosi tentativi. Arriva così inesorabile il 3-0 e poi, dopo il rosso a Lavrendi per somma di ammonizioni, anche il poker del solito Vujovic che chiude la contesa. Finisce così, con l’Italia relegata all’ultimo posto del torneo, che va invece alla Francia, curiosamente l’unica delle tre squadre che gli Azzurrini hanno battuto nella quattro giorni di Vrnjacka Banja.

SERBIA-ITALIA 4-0 (1-0 p.t.)
SERBIA: Marojevic, Pajkovic, Dukic, Vujovic, Tosic, Vlajkovic-Tomic, Dordevic, Mianovic, Muminovic, Ostojic, Jeremic, Klaric, Corovic, Popovic. All. Gavrilovic
ITALIA: Felici, Scalavino, Avellano, Guerini, La Barbera, Cailotto, Turrisi, Lavrendi, Borolo, Novo, Salvetti, Pretto, Pritoni, Lanotte. All. Bellarte
MARCATORI: 19'21'' p.t. Vujovic (S), 9'50'' s.t. Vujovic (S), 16'50'' Tosic (S), 18'59'' Vujovic (S)
AMMONITI: La Barbera (I), Dukic (S), Lavrendi (I)
ESPULSI: al 17'41'' del s.t. Lavrendi (I) per somma di ammonizioni
NOTE: al 19'29'' del s.t. Vlajkovic-Tomic (S) fallisce un tiro libero
ARBITRI: Adrien Crumois (FRA), Farik Keco (BIH) CRONO: Vladan Radulovic (SRB) 

FUTSAL LOVE SERBIA – AUTUMN CUP 2022
1a giornata

Serbia-Francia 0-6
Bosnia ed Herzegovina-Italia 5-2

2a giornata 07/12/2022
Serbia-Bosnia ed Herzegovina 1-6
Italia-Francia 3-2

3a giornata 09/12/2022
Francia-Bosnia ed Herzegovina 7-1
Serbia-Italia 4-0

LA CLASSIFICA
Francia 6
Bosnia ed Herzegovina 6
Serbia 3
Italia 3 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità