skin adv

Casalbertone, Di Folco: "Diamo un ulteriore segnale a questo campionato"

 30/11/2018 Letto 171 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Alessandro Pau
Società:    CASALBERTONE





Cinque vittorie in cinque partite per il Casalbertone, che al momento occupa la prima posizione solitaria del girone. Alessio Di Folco: “Stasera sarà il primo impegno ostico, siamo pronti”.

POKERISSIMO – La scorsa settimana il Casalbertone si è imposto per 4-1 sull’Atletico Raimondo, continuando la propria striscia di vittorie consecutive: “Siamo partiti un po' deconcentrati - esordisce Alessio Di Folco -,  infatti siamo andati subito sotto. Poi però con due minuti siamo riusciti a recuperare la partita e a ribaltarla con due gol del nostro pivot: da lì abbiamo iniziato a tenere noi il pallino del gioco, rischiando poco. Alla fine del primo tempo abbiamo sbagliato un rigore che ha portato al rosso un loro giocatore: il secondo tempo è iniziato con loro che giocavano con l'uomo in meno e siamo riusciti a sfruttare la situazione andando sul 3-1 - continua il laterale -. Poco dopo siamo andati anche sul 4-1 e lì la partita si è chiusa. Loro hanno provato con il portiere di movimento a recuperare, ma abbiamo difeso bene, sfiorando più volte il 5-1. Alla fine abbiamo vinto meritatamente”.

COLLEFERRO – Stasera il Casalbertone affronterà il Real Legio Colleferro nella gara valida per la sesta giornata di campionato: “Personalmente non la conosco come squadra, ma sono sicuro che sarà uno dei primi impegni un po' più ostici rispetto alle precedenti partite: giochiamo in casa loro e quindi dobbiamo essere bravi e concentrati ad imporre da subito il nostro gioco - spiega Di Folco -. Loro probabilmente ci verranno a prendere alti, quindi dobbiamo avere pazienza e stare tranquilli. L'abbiamo preparata proprio così, sapendo come comportarci se ci vengono a prendere da subito alti. È importante andare lì e fare risultato per dare un ulteriore segnale al campionato. Come già detto non la conosco come squadra, ma parlando con i compagni e con il mister sappiamo che sono un gruppo forte, quindi sarà fondamentale l'approccio alla gara, e non fare come contro il San Raimondo dove nei primi 5/10 minuti non eravamo concentrati al massimo”.


Alessandro Pau