skin adv

Heracles ancora impenetrabile: con il Real Fondi basta un gol di Mella

 02/12/2018 Letto 85 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    HERACLES





Neanche il Real Fondi può nulla contro l’impenetrabile difesa dell’Heracles, che per la quinta volta in otto gare resta inviolata. Il team di Macari – Treglia capitalizza al massimo la rete del redivivo Mella ed espugna, seppur a fatica, il palazzetto fondano, mantenendosi in scia della capolista United Pomezia. 

Nei primi minuti di gioco l’Heracles ha due chiare occasioni per passare in vantaggio, ma le conclusioni di Corona e Riso vengono respinte in angolo dal portiere avversario. I fondani, scampato il pericolo, si organizzano e si rendono pericolosi in contropiede, non centrando però lo specchio della porta da favorevoli posizioni. La gara è molto chiusa e nervosa. Entrambe le squadre non riescono a prevalere l’una sull’altra ricorrendo spesso al fallo. All’ultimo minuto l’Heracles si guadagna il tiro libero. S’incarica della conclusione Colacicco, ma la sua botta è respinta dal portiere fondano e sulla ribattuta Corona e Riso si ostacolano, mandando il pallone a lato.  

Nella ripresa, l’Heracles prova a guadagnare campo, ma il Real Fondi riesce a contenere con ordine. Serve un episodio per sbloccare l’equilibrio in campo ed è proprio quello che accade al 10’, quando Mella s’inventa un tiro dal limite, che s’insacca alle spalle del portiere locale, complice una deviazione di un difensore fondano. Il Real Fondi cerca di rimettersi in partita soprattutto con tiri dalla distanza, sui quali Petrella, entrato nella ripresa al posto dell’infortunato Napolitano, si fa trovare pronto. Nel finale i locali tentano la carta del quinto uomo, ma l’occasione d’oro è per gli ospiti con Petrella, che direttamente dalla sua porta sfiora la rete del raddoppio centrando la traversa.

“Sono felice non solo per essere tornato al gol, ma soprattutto perché è stato il gol che ci ha regalato tre punti importantissimi” ha dichiarato Mella a fine gara. “La squadra ha avuto qualche difficoltà complice l’ottima condizione dell’avversario, ma è riuscita a non disunirsi. La nostra principale forza è la difesa ed anche oggi lo abbiamo dimostrato. Ci attende una settimana molto impegnativa con il ritorno di coppa a Supino ed il derby contro lo Sport Country Club. Proveremo ad ottenere il massimo in entrambe le partite, consapevoli che servirà l’apporto di tutti”.


Angelo Petrella
Ufficio Stampa ASD Heracles Città del Golfo