skin adv

Active, la prima volta dopo un k.o. Mejuto: “Roma? Non sottovalutiamo nessuno”

 14/12/2018 Letto 217 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Marco Panunzi
Società:    ACTIVE NETWORK





Il più classico dei testacoda attende l’Active Network. Lucas Mejuto e compagni, dopo la prima amarezza stagionale in campionato, ripartono da quella che sembrerebbe una partita facile. L’argentino diffida del Club Roma Futsal e assicura che gli orange domani entreranno in campo con la testa giusta.

PRIMO K.O. – “Dal mio punto di vista, è stata la nostra partita peggiore. Non abbiamo fatto praticamente nulla di tutto ciò che facciamo durante la settimana. Allo stesso tempo però voglio congratularmi con la New Team per la vittoria”, il lapidario commento di Lucas Mejuto, capocannoniere orange con 15 gol, sulla gara che ha visto l’Active Network capitolare contro la banda di Beccaccioli. Il passaggio a vuoto, in virtù dei 3 punti di vantaggio sulle inseguitrici e della vittoria al PalaGems della 4° giornata, non è stato troppo traumatico per il sodalizio di patron Fusi: l’unico inconveniente è quello di dover vedere il proprio primato condiviso e la classifica nuovamente accorciata. “Sappiamo che è stato un duro colpo per noi, ma non è nemmeno la fine del mondo. Una squadra che perde una partita in quasi mezza stagione significa che le cose non stanno andando male: l'unione della squadra è uno dei nostri punti di forza, sia in campo che fuori”.

TESTACODA – Si dice che quando l’avversario è alla tua stregua o superiore, gli stimoli vengano da soli. Ma è innegabile che un rivale, sulla carta, più debole renda più semplice il cammino. “Non so se sarà facile uscire o no dalla sconfitta di sabato, ma non c'è altro modo per farlo se non continuare ad allenarsi e lavorare per migliorare e non ripetere gli stessi errori. Non esiste una formula magica, bisogna solo allenarsi per essere una squadra migliore ogni giorno”, il pensiero del pivot argentino. Lo spogliatoio dell’Active per la prima volta deve ripartire da un k.o. sul campo: il Club Roma Futsal sembra essere la preda ideale per ricominciare a macinare punti, con un solo successo in 8 gare (all’esordio col Foligno) e con una serie di sconfitte dai divari nettissimi. “Non pensiamo mai che sia facile, non sottovalutiamo nessun rivale che siamo chiamati ad affrontare: usciremo con la testa giusta, che è la cosa che cerchiamo di fare ogni volta che gareggiamo”.


Marco Panunzi





Pubblicità