skin adv

Menichelli-Italfutsal: fine di un'era. Alessio Musti: la panchina Azzurra sarà sua!

 21/12/2018 Letto 1599 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Pietro Santercole
Società:    ITALIA





A dieci giorni dalla scadenza del contratto, sembra proprio che la lunga esperienza di Roberto Menichelli sulla panchina dell'Italia, nata da commissario tecnico Azzurro il 19 marzo 2009 (10-1 alla Georgia in un incontro valido per le qualificazioni europee), sia finita. Dopo nove anni, nove mesi e 19 giorni, la FIGC avrebbe deciso per il cambiamento, proprio nel periodo in cui Andrea Montemurro è entrato a far parte del tavolo di lavoro di Club Italia.
 
LA SITUAZIONE - Certi rumors di settembre prendono ancora più quota. Negli ultimi giorni, infatti, ci sarebbero stati dei colloqui e la decisione potrebbe essere già stata presa. Alessio Musti, cittì della Nazionale Emergenti, è il nome caldo per raccogliere - dall'1 gennaio 2019 - l'eredità di un tecnico, quel Roberto Menichelli capace sì di riportare l'Italia sul tetto d'Europa, ma nell'ultimo quadriennio reduce da tre disastri (inter)continenti confluiti in un annus horribilis, nei quali la Nazionale ha vinto due sole partite su 10 nel 2018, uscendo per la prima volta a una fase a gironi dell'Europeo. Dopo 3574 giorni, oppure 510 settimane e 4 giorni da quel 19 marzo 2009, è tempo di cambiare.
 
 
 
Pietro Santercole



COPIA SNIPPET DI CODICE