skin adv

#SerieC2Futsal: Pomezia ko, allungo Palestrina, pari Ciampino, Fiumicino 30 e lode

 22/12/2018 Letto 563 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE






GIRONE A - Non c’è più nessuno con lo 0 alla voce sconfitte nel campionato di #SerieC2Futsal. Dopo l’Heracles, cade anche la United Pomezia: l’ormai ex capolista solitaria del girone A incassa un pesante 6-1 a Sperlonga nel fortino del Lido Il Pirata e si fa raggiungere lassù dai rivali scauresi, a segno 7-2 sul campo del Città di Pontinia. Le apriliane ne approfittano per avvicinare la vetta: l’Eagles passa 4-3 in casa della Virtus Faiti e mantiene il gradino più basso del podio a +1 sui cugini della Buenaonda, che regolano 6-3 lo Sport Country Club. Settimo acuto in stagione regolare per la Legio Sora, che batte 4-2 il Lele Nettuno e tiene il passo del treno di altissima classifica, in zona salvezza, nel frattempo, si combatte duramente: il Latina MMXVII emerge con il 4-2 al Real Fondi, preziosissimo anche il 7-3 conquistato dallo Sporting Terracina con il Flora.

GIRONE B - 3-1 sette giorni fa all’Ardea, 3-1 nel sabato prenatalizio al Real Arcobaleno. Il Palestrina sbanca Velletri, vince il secondo scontro al vertice consecutivo e consolida il primato del girone B: i prenestini, infatti, distanziano a -4 i castellani, scalzati dal podio dalla coppia Supino-Ardea. Il team di Piroli travolge 9-1 il Città di Colleferro e tocca quota 26, mantenendosi a -3 dalla capolista, al pari di Pelezinho e compagni, che trovano il pronto riscatto nel sofferto 3-2 alla Lepanto. Quinta vittoria di fila per un Città di Zagarolo che passa 6-3 sul campo del Frassati Anagni e tiene d’occhio i giochi di potere, seguito a -2 da un Paliano vincente 7-2 sull’AMB Frosinone. L’Atletico Gavignano piega 8-6 l’Arca e si chiama fuori dal treno playout, accorcia il gap con le rivali dirette, intanto, un Real Città dei Papi in grado di imporsi 4-3 sul fanalino di coda San Vincenzo de Paoli.

GIRONE C - Succede un po’ di tutto nella dodicesima giornata di un girone C che torna a mettere in vetrina l’imprevedibilità. L’Atletico Ciampino non va oltre il 4-4 nella trasferta con L’Airone, ma la Lositana, battuta 0-2 a domicilio dal Santa Gemma, fallisce l’occasione di avvicinare gli aeroportuali ed è costretta a scendere di nuovo dal podio. La Virtus Palombara, infatti, regola 4-0 il Vicolo e si prende il secondo posto, l’Atletico 2000, invece, vince 5-2 nel fortino del Cures e sale in terza posizione. Si rimescolano le acque anche a metà classifica: il Tormarancia va k.o. per 6-3 sul campo del Bracelli e subisce il sorpasso del Nazareth, corsaro 4-2 con il Gap. Hurrà importante per il Monte San Giovanni: bomber Albuccetti fa doppietta nel 4-3 in casa del Real Roma Sud, che permette ai sabini di ritrovare i tre punti alla vigilia della sosta dopo una lunga astinenza.

GIRONE D - Il Real Fiumicino è la prima squadra della categoria a toccare quota 30 nella stagione 2018-2019: gli aeroportuali di Consalvo fanno la voce grossa nel 6-2 sul campo della Futsal Academy e tengono a -2 il Laurentino, che ringrazia Di Nardi e vince 1-0 lo scontro diretto tra inseguitrici con l’Atletico Grande Impero. Due le caselle mancanti nel dodicesimo turno: rinviate al 15 gennaio sia Eur Massimo-Virtus Monterosi che Santa Severa-Valentia. Nel frattempo, la Compagnia Portuale regola 5-2 il Santa Marinella e avvicina il quinto posto di Egidi e compagni: ne approfitta La Pisana, corsara 3-1 in quel di Ronciglione e più vicina al roster di Di Gabriele. Pirotecnico 6-6 nella sfida salvezza tra Anguillara e Blue Green: la Virtus rinvia l’appuntamento con il primo acuto, per i romani è il primo segno X in campionato.





Pubblicità